giovedì, Dicembre 1, 2022
HomeAC MonzaMonza-Spezia, precedenti casalinghi ad ampie tinte biancorosse: brianzoli imbattuti contro gli aquilotti

Monza-Spezia, precedenti casalinghi ad ampie tinte biancorosse: brianzoli imbattuti contro gli aquilotti

- Advertisement -

Il Monza di Raffaele Palladino ha iniziato a scrivere la propria storia. A Genova è arrivato il primo successo esterno in Serie A, su un campo storico e dominando ampiamente la Sampdoria. Due vittorie consecutive e, ora, uno scontro diretto ancora “ligure”. Domenica (ore 15), all’U-Power Stadium, i biancorossi, 7 punti in classifica, ospiteranno lo Spezia di mister Gotti, reduce dal pesante ko a Roma contro la Lazio ma comunque avversario temibile e a +1 in classifica.

Monza-Spezia è una sfida che, fino a oggi, si è curiosamente e unicamente disputata solo in Serie C1/Lega Pro Prima Divisione, fatta eccezione per il primissimo incrocio di Coppa Italia Semiprofessionisti datato 1975. 11 i precedenti totali, con dominio biancorosso e bianconeri mai vittoriosi in Brianza. 5 i successi interni, ma il risultato più ricorrente è il pari, uscito per 6 occasioni. Ben 4 di queste si sono concluse a reti inviolate tra cui, curiosamente, il primo incrocio di campionato datato 31 maggio 1987 disputatosi al Sada e l’ultimo risalente al 17 aprile 2011.

Il primo successo casalingo fu memorabile: nel primissimo match, disputatosi al Sada nella festa dei lavoratori del 1975, il Monza di Alfredo Magni ottenne un fondamentale 1-0 nel ritorno dei quarti di finale (1-1 all’andata) della Coppa Italia Semiprofessionisti. La rete di Ruben Buriani era sufficiente a guadagnare le semifinali di un trofeo poi vinto ai rigori nella finale a Sorrento contro i padroni di casa. Degno di nota anche il primissimo squillo tra le mura amiche in campionato: l’11 novembre 1990, al Brianteo, netto 4-1 sugli aquilotti con gol d’apertura di un giovane e particolarmente ispirato Gigi Di Biagio, doppietta di Mandelli e timbro del compianto Paolo Perugi, scomparso nel 2009 a soli 44 anni. Di Mariano il centro della bandiera per i liguri. Già la stagione seguente il Monza, poi promosso in cadetteria, avrebbe fatto bis: 2-1 il risultato, altra rete di Mandelli e gol di un giovanissimo vimercatese, Massimo Brambilla.

Anche le altre due vittorie sarebbero state consecutive: 1-0 a firma di Guidoni nel 1995 e 2-0 nell’aprile 1997 con Crovari e Milanetto a gonfiare la rete. Anche in quest’ultimo caso, il Monza avrebbe centrato la Serie B (passando per i playoff).

Dagli anni 2000, infine, tre X consecutive: nell’1-1 del 4 novembre 2005, ad andare in gol fu Simon Barjie, oggi preparatore atletico nel club brianzolo. A reti bianche, come anticipato, l’ultimo incrocio in Lega Pro Prima Divisione del 2011.

Domenica sarà un altro match inedito in una cornice sempre più viva, grande e prestigiosa.

Questo il resoconto delle sfide disputatesi tra le mura amiche:

Coppa Italia Semiprofessionisti 1974-1975: Monza-Spezia 1-0 (Buriani)

Serie C1 1986-1987: Monza-Spezia 0-0

Serie C1 1987-1988: Monza-Spezia 0-0

Serie C1 1990-1991: Monza-Spezia 4-1 (Di Biagio, Mandelli x2, Perugi- Mariano)

Serie C1 1991-1992: Monza-Spezia 2-1 (Mandelli, Brambilla- Bergamaschi)

Serie C1 1994-1995: Monza-Spezia 0-0

Serie C1 1995-1996: Monza-Spezia 1-0 (Guidoni)

Serie C1 1996-1997: Monza-Spezia 2-0 (Crovari, Milanetto)

Serie C1 2001-2002: Monza-Spezia 1-1 (Pisano, Pelatti)

Serie C1 2005-2006: Monza-Spezia 1-1 (Varricchio, Barjie)

Lega Pro Prima Divisione 2010-2011: Monza-Spezia 0-0

Immagine in evidenza – Un giovanissimo Gigi Di Biagio al tiro nella stagione ’90/’91 – Foto Caprotti

Mattia Stucchi

 

ACQUISTA IL LIBRO SULLA STORIA DEL MONZA A PREZZO SCONTATO: CLICCA QUI

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE: CLICCA QUI

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO