giovedì, Gennaio 27, 2022
HomeAC MonzaParma-Monza, i precedenti al Tardini: i crociati guidano uno storico confronto che...

Parma-Monza, i precedenti al Tardini: i crociati guidano uno storico confronto che manca dal 1990

La sosta per le nazionali è andata in archivio e lascia nuovamente spazio al calcio dei club che entra nel primo momento clou stagionale per ogni categoria, Serie B inclusa. Parma-Monza di questa prossima domenica 17 ottobre (ottavo turno, squadre in campo allo stadio Ennio Tardini alle ore 16.15) sarà un incrocio interessante e già cruciale per i biancorossi di mister Giovanni Stroppa, impegnati contro gli altrettanto ambiziosi emiliani, appaiati a quota 9 in classifica dopo un inizio altalenante e a caccia di punti sempre guidato dal tecnico Enzo Maresca e dall’esperienza dell’ex compagno alla Juventus Gianluigi Buffon, ancora a tra i pali a 43 anni e già nella leggenda del gioco.

I precedenti ufficiali in terra emiliana tra Prima Divisione, C, B e Coppa Italia sono ben 25 e strizzano l’occhio ai ducali: 12 i successi interni, 9 i pari (3 a reti inviolate) e 4 affermazioni esterne per i brianzoli, primi a trovare la vittoria in cadetteria a Parma con il 2-3 del 1957 impreziosito da una doppietta di Aurelio Milani.

Sfogliando gli archivi del match, è la linea del tempo a conquistare l’attenzione: quasi 94 anni sono passati dal primo incontro dell’allora Prima Divisione disputatosi al ‘nuovo’ Tardini, intitolato all’ex presidente dei crociati e costruttore dell’impianto, il lontano 8 gennaio 1928 e terminato con un sonoro 4-0 per i padroni di casa. L’ultima sfida, invece, è datata 4 marzo 1990 (1-0 e rete dal dischetto di Pizzi). Al termine di quest’ultima stagione il Parma sarà promosso in massima serie e aprirà uno storico e clamoroso ciclo vincente (mancherà solo lo Scudetto), mentre il Monza retrocederà tristemente dopo lo spareggio salvezza contro il Messina.

Tra gli anni ’30 e i ’40 la partita è stata un’esclusiva di Serie C fatta esclusione per un incrocio di Coppa Italia del 1936, conclusosi 2-1 per i parmensi. Nell’aprile dello stesso anno le squadre avevano impattato sul 2-2 e il tabellino del match è da storia: in rete per i brianzoli i monzesi doc Alessandro Banfi e Giovanni Arosio, leggenda del club e secondo marcatore biancorosso di sempre con 68 gol. Nel 1938 arriverà il primo successo in trasferta, 1-3 a firma di Pedani e Colombo, mentre nel ’41 i crociati ‘scherzeranno’ imponendosi con un pesante 5-1 nell’ultima sfida in C fino al 1982.

Le sfide in cadetteria sono scandite da numerosi pareggi ma vedono i ducali comunque in vantaggio: dopo il già citato primo successo del Monza del ’57, i locali trovarono i 2 punti solo nel 1961. Nella stessa stagione le compagini si erano scontrate in Coppa Italia: 2-1 per il Parma e marcatura biancorossa a opera di Carlo Regalia, cofondatore nel 1976 e poi presidente dell’A.DI.SE., Associazione Italiana Direttori Sportivi. Nel 1962 gli ospiti biancorossi si imposero nuovamente grazie a una rete di Vincenzo Traspedini, con i crociati a trovare la propria ‘vendetta’ già nella stagione seguente, in un 2-0 che vide andare in gol anche il monzese Giovanni Meregalli, originario di Vedano al Lambro. Il Monza dovrà attendere 18 anni per un nuovo ‘scalpo’ esterno: lo 0-1 del 20 gennaio 1980 sotto la guida appassionata di Alfredo Magni è anche l’ultima affermazione brianzola a Parma. Decisivo fu Renato Acanfora, ex Inter, che intraprese gli studi universitari in medicina contemporaneamente alla carriera da calciatore. Laureatosi, diventerà responsabile sanitario per diversi club professionistici tra calcio e pallacanestro. Le numerose sfide in serie cadetta, infine, sono intervallate da un nuovo incrocio di Coppa Italia, il 4-2 dell’agosto 1987. Nella stagione seguente fu Fulvio Saini da Biassono, leggenda biancorossa e recordman di presenze (ben 552), a siglare con un eurogol su calcio di punizione il momentaneo vantaggio nell’1-1 che sancisce oggi l’ultimo punto conquistato dal Monza in quel del Tardini. Curiosità, fu di mister Stroppa il tocco corto a servire il capitano per la trasformazione al sette.

Parma-Monza manca, dunque, dalla trasformazione di Pizzi di quasi 32 anni fa e torna d’attualità per riscrivere la storia con un occhio interessato a un ambizioso futuro prossimo.

Questo il resoconto delle sfide:

Prima Divisione 1927-1928: Parma-Monza 4-0 (Pianzola x2, Quaglietti, Chiaramello)

Prima Divisione 1928-1929: Parma-Monza 1-0 (Pianzola)

Serie C 1935-1936: Parma-Monza 2-2 (Grandi, Paini- Banfi, Arosio)

Coppa Italia 1936-1937:Parma-Monza 2-1(Sculli, Barantani- Vismara)

Serie C 1937-1938: Parma-Monza 1-3 (Alberti- Pedani, Alberti aut., Colombo)

Serie C 1938-1939: Parma-Monza 3-1 (Dugnani- Mantovani, Viganò, Cappelli)

Serie C 1940-1941: Parma-Monza 5-1 (Lombatti, Del Grosso x2- Mandelli- Frione x2)

Serie B 1954-1955: Parma-Monza 0-0

Serie B 1955-1956: Parma-Monza 2-2 (Mattavelli- Vycpalek, Korostelev- Milani)

Serie B 1956-1957: Parma-Monza 2-3 (Milani x2- Erba, Pravisano- Alfier aut.)

Serie B 1957-1958: Parma-Monza 1-1 (Marchioro, Costa)

Serie B 1958-1959: Parma-Monza 1-1 (Carminati, Marmiroli)

Serie B 1959-1960: Parma-Monza 0-0

Coppa Italia 1960-1961: Parma-Monza 2-1 (Lulich- Regalia- Calzolari)

Serie B 1960-1961: Parma-Monza 1-0 (Calzolari)

Serie B 1961-1962: Parma-Monza 0-1 (Traspedini)

Serie B 1962-1963: Parma-Monza 2-0 (Corradi, Meregalli)

Serie B 1963-1964: Parma-Monza 1-0 (Pinti)

Serie B 1964-1965: Parma-Monza 1-1 (Bruschettini, Cristin)

Serie B 1979-1980: Parma-Monza 0-1 (Acanfora)

Serie C1 1981-1982: Parma-Monza 0-0

Serie B 1984-1985: Parma-Monza 1-0 (Barbuti)

Coppa Italia 1987-1988: Parma-Monza 4-2 (Fiorin, Turrini, Pinato aut.- Bolis, Auteri- Osio)

Serie B 1988-1989: Parma-Monza 1-1 (Saini- Minotti)

Serie B 1989-1990: Parma-Monza 1-0 (Pizzi)

Mattia Stucchi

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=calciomercato
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO