lunedì, Agosto 8, 2022
HomeAC MonzaZuppini (DS Virtus): "Abbiamo apportato migliorie alla squadra per poterci salvare. Il...

Zuppini (DS Virtus): “Abbiamo apportato migliorie alla squadra per poterci salvare. Il Monza? Noi una corazzata, mentre loro…

- Advertisement -

Oggi ufficialmente riparte un nuovo Monza, stesso allenatore squadra completamente stravolta: il mercato ha mostrato quando Galliani e Berlusconi vogliano provare a vincere il campionato e ripartire alla grande. La classifica parla chiaro: il Monza non è tra i primi posti, tutt'altro. Mai ci si sarebbe aspettata una posizione cosi rispetto ai progetti e alle possibilità. Ora non ci sono piu scuse, l'obiettivo chiaramente è quello di recuperare punti e posizioni in classifica per tornare a lottare per i primi posti in classifica.

14 punti separano il Monza dal Pordenone, attualmente al vertice di questo girone e oggi si prepara ad affrontare un fanalino di cosa, la Virtus Verona che, nonostante il bel gioco mostrato, non è riuscita a imporsi e a distinguersi dalle altre squadre. In vista della partita tra le due squadre, abbiamo intervistato uno dei due Direttori Sportivi , Adriano Zuppini, amante dello sport , che vanta un'esperienza ventennale nel settore, per chiedergli cosa non ha funzionato in questa prima parte di campionato e cosa si aspetta dal mese di gennaio fino alla fine.

Adriano, cosa ne pensa del girone dopo la prima parte di campionato?

Direi che, come avevo pensato all'inizio, è un girone molto impegnativo e competitivo, ci sono 3 o 4 società che stanno facendo un campionato a parte, mentre vedo le altre squadre lottare per salvarsi e scalare la classifica.

Si aspettava il Monza in questa posizione in classifica?

Sinceramente no, ma credo che in questa fase di mercato il Monza si sia risollevato per fare un grande girone di ritorno da protagonista: la squadra è stata rinnovata e quindi credo che ne vedremo delle benne, nonostante la posizione in classifica non proprio avvantaggiata. Il Monza in questa prima parte di campionato non ha regalato nulla, non mi sorprenderebbe se arrivasse tra le prime 3

Cosa mi può dire invece della Virtus Verona?

Noi dobbiamo puntare invece alla salvezza, vista la nostra posizione in classifica attuale. Visto il nostro esser matricola abbiamo premiato i giocatori che hanno conquistato la promozione, volendo dar loro fiducia, ci abbiamo provato visto le annate meravigliose. Sapevano di essere però in una situazione di rischio e per questo, abbiamo fatto alcune scelte di mercato, nella speranza di risollevarci e salvarci al più presto.

Che effetto fa venire al Brianteo e pensare di poter vedere Galliani o Berlusconi in tribuna?

Sarebbe bello anche solo stringere loro la mano, visto quello che hanno fatto e dato al calcio italiano. Io credo che sia solo che un valore aggiunto, come penso che tutta la Lega Pro abbia acquistato un valore aggiunto. Per il Monza è un lusso avere uomini così influenti all'interno di una società e, dopo il mercato che la dirigenza ha svolto, mi sento di dire che sarà molto interessante vedere come si svilupperanno le dinamiche del girone.

Che partita si aspetta di vedere?

È chiaro che noi non dobbiamo giocare, pensando di aver già perso, dovremo essere agguerriti senza aver paura con la massima determinazione e concentrazione. Dovremo fare molta attenzione per tirare fuori il coraggio agonistico per affrontare il Monza. D'ora in avanti, se vogliamo salvarci, dobbiamo essere più cinici, anche a discapito del gioco se necessario e speriamo di iniziare a recuperare proprio con il Monza.

Marta Nava

ACQUISTA IL LIBRO SULLA STORIA DEL MONZA A PREZZO SCONTATO: CLICCA QUI

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE: CLICCA QUI

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Marta Nava
Marta Nava
Marta Nava, da sempre antichista ma dal cuore biancorosso. La passione per il Monza Calcio viene ereditata dal padre e dal fratello che la introducono al Brianteo quando lei era ancora adolescente. Segue assiduamente il Monza dalla stagione 2006/2007 e versa lacrime amare quel famigerato 17 giugno, giorno in cui promette a se stessa di tifare per sempre Monza e di riversare lacrime copiose come quel giorno ma di gioia. Laureata in Lettere Classiche, inizia a collaborare con Monza-News 7 anni fa nella gestione del forum e successivamente le viene affidata una rubrica che si occupa di intervistare i membri delle società avversarie in vista delle partite in campionato. Il suo sogno biancorosso nel cassetto è vedere il Monza in serie A contro Inter, Milan e Juventus.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO

Monza-News