Home Motori Coronavirus Formula Uno, Chase Carey: 'Ecco quando ripartirà la F1'

Coronavirus Formula Uno, Chase Carey: ‘Ecco quando ripartirà la F1’

Dopo aver ufficialmente posticipato anche la gara di Baku, in programma ai primi di Giugno, la Formula 1 punta a iniziare ufficialmente la stagione in estate. Liberty Media e la FIA stanno cercando di recuperare alcuni Gran Premi nella pausa estiva di Agosto, recuperando in quel periodo, previsto di ferie, questi mesi di inattività, Marzo, Aprile e con ogni probabilità anche Maggio. La data del Gran Premio di Monza dovrebbe essere “scolpita nel granito”, come affermato nei giorni scorsi dal Presidente di ACI Angelo Sticchi Damiani, come potete leggere nel nostro articolo del 23 Marzo.

A tal proposito, ecco le parole di Chase Carey, il Presidente di Liberty Media, proprietaria della Formula 1:

La scorsa settimana, la Formula 1, i dieci team di F1 e la FIA si sono uniti e hanno intrapreso un’azione rapida e decisiva come parte della nostra risposta iniziale alla pandemia di COVID-19. Mentre al momento nessuno può essere certo di esattamente quando la situazione si stabilizzerà, migliorerà e quando lo farà, noi saremo pronti per tornare a correre. Siamo infatti tutti impegnati ad organizzare per i nostri fan la stagione 2020 della Formula Uno“.

Riconosciamo che esiste un potenziale significativo per ulteriori rinvii negli eventi attualmente in programma, tuttavia noi e i nostri partner ci aspettiamo che la stagione inizi ad un certo punto quest’estate, con un calendario rivisto tra 15-18 gare. Come precedentemente annunciato, utilizzeremo la pausa estiva anticipata a marzo / aprile, per correre durante il normale periodo di pausa estiva e anticiparvi che la data di fine stagione si estenderà oltre la nostra data di fine originale del 27-29 novembre, con la sequenza e il programma effettivi delle gare che differiscono in modo significativo dal nostro calendario 2020 originale. Non è possibile fornire un calendario più specifico ora a causa della fluidità della situazione attuale, ma ci aspettiamo di ottenere informazioni più chiare sulla situazione in ciascuno dei paesi ospitanti le gare, nonché sulle questioni relative ai viaggi in questi paesi, nel mese prossimo“.

Con l’annuncio dell’accordo con la FIA di congelare i regolamenti tecnici per tutto il 2021, nessuna pausa estiva e le relative chiusure delle fabbriche vengono anticipate a marzo / aprile, lo sport ora intende correre attraverso il periodo normalmente riservato per la pausa estiva e soddisfare eventi persi dalla prima parte di quest’anno. Questa flessibilità offre l’opportunità di evolvere lo sport, sperimentare e provare nuove cose. Ciò può includere iniziative come l’espansione della nostra piattaforma di eSports, lo sviluppo di contenuti più innovativi come Netflix Drive to Survive e altri modi creativi per promuovere il valore continuo per i partner sponsor dello sport, i partner televisivi, i promotori delle gare, i team e i fan: l’ecosistema del nostro fantastico sport” .

Tra la Formula 1, i team e la FIA, lavorando con i nostri principali investitori, stiamo pianificando e impegnandoci a fondo per tornare in pista il prima possibile per iniziare la stagione 2020 e continueremo a seguire i consigli dei funzionari sanitari e degli esperti, perché la nostra priorità continua ad essere la sicurezza e la salute dei nostri fan, dei paesi che visitiamo e di quelle della famiglia della Formula 1. Siamo fiduciosi che riusciremo a superare tutto questo e arriveranno giorni migliori e, quando lo faremo, ci assicureremo che tutti coloro che hanno investito in questo sport ad ogni livello si sentano premiati“.

Cristiano Mandelli
Cristiano Mandelli nasce nel 1973 e già all’età di 5 anni comincia a frequentare l’ambiente dei motori, con il suo primo Gran Premio Lotteria nel 1978. La passione per i motori lo ha portato a metà degli anni novanta a collaborare con alcune testate locali prima, successivamente nazionali, come corrispondente dall’Autodromo di Monza. Ha collaborato anche con numerosi piloti e squadre come ufficio stampa. Tra i più conosciuti Stefano d’Aste nel Campionato Mondiale Turismo; Marco Mapelli in Formula Renault, Formula 3, Ferrari Challenge e GT; MV Agusta – GiMotorsport nel Campionato Mondiale Superstock e Campionato Italiano Superbike; Matteo Ghidini nel CEV – Moto 3 Junior World Cup; è stato Addetto Stampa e Comunicazione in Lotus Cup Italia

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI

Via alla diretta di Binario Sport con Franco Lepore ed Elisa Galli: qual è la prima cosa che farete dopo la quarantena?

Quale sarà la prima cosa che farete dopo la quarantena? E' questo uno dei temi di cui parleremo stasera a Binario Sport...

Un tifoso del Monza ci scrive: ‘Io, malato di Coronavirus, ringrazio gli ultras della Curva Pieri’

Mentre proseguono le consegne dei pasti da parte della Curva Pieri di Monza (qui le foto e i video), un tifoso biancorosso...

Galliani dal taglio degli stipendi al futuro della Lega Pro: ‘Paghiamo 10 mensilità su 12, si tuteli il compito sociale della C. Se non...

Adriano Galliani, ad biancorosso, è intervenuto ai microfoni de La Politica nel Pallone in onda su Radio Rai: "I complimenti dei colleghi...

Coronavirus, stop alla ‘fuga’ dei lombardi: quasi 200mila denunciati, le misure per Pasqua e Pasquetta. Molti posti di blocco anche in Brianza

Continuano i controlli delle forze dell’ordine anche in vista delle festività pasquali. E saranno aumentati nei prossimi giorni, in particolare all'uscita delle...

Da Galliani a Lepore: il Monza di Berlusconi sempre al centro della scena mediatica

Il calcio è fermo, ma il Monza di Silvio Berlusconi resta al centro della scena mediatica. In particolare con Adriano Galliani, protagonista...