domenica, Febbraio 28, 2021
Home Motori Positivi i primi test per Motozoo Racing by Puccetti con Michel Fabrizio

Positivi i primi test per Motozoo Racing by Puccetti con Michel Fabrizio

Freddo polare e vento hanno caratterizzato i due giorni di test organizzati dal Team Motozoo Racing by Puccetti sul tracciato di Vallelunga. Presente al test il pilota Michel Fabrizio con due moto a disposizione.

Nella giornata di sabato, a causa della pioggia, la squadra ha potuto inanellare solo una decina di giri mentre la domenica è andata meglio, riuscendo a percorrere una sessantina di tornate, con la pista non completamente asciutta ed alcuni tratti ancora con asfalto umido.

Nonostante ciò, si è avuta la conferma delle ottime potenzialità della squadra e si è colta l’occasione fare crescere l’affiatamento con moto e pilota, Michel Fabrizio, il quale aveva già corso nel 2005 nella categoria Supersport.

Queste le parole di Fabio Uccelli alla fine della due giorni sul circuito romano: “Non nascondo l’emozione di questa prima uscita in pista. Sia perché era la prima volta con Kawasaki, sia perché è stato davvero bello poter tornare a lavorare con Michel con il quale avevo vissuto la grande stagione 2003, quando abbiamo vinto il titolo il titolo iridato Stock 1000. Ovviamente non abbiamo cercato i tempi, anche perché le condizioni meteorologiche non ce lo hanno consentito. Abbiamo trovato un grande freddo ed anche vento, però per noi era importante verificare che le moto fossero ok e soprattutto iniziare a trovare l’affiatamento con Michel, la moto e la squadra. Devo dire che abbiamo lavorato bene e sono molto soddisfatto di questa due giorni. Torneremo a fine mese a disputare altri test a Vallelunga, sperando di trovare temperature più miti”.

Michel Fabrizio ha raccontato così il suo debutto con Motozoo Racing by Puccetti: “Sono davvero felice per il mio ritorno in pista, un po’ di emozione c’era, quando torni a guidare una moto che sarà protagonista del mondiale ed hai a disposizione quattro meccanici ed una struttura al top, è sempre molto bello ed emozionante. Sicuramente c’è molto da lavorare, devo dire che con il motore e la ciclistica mi sono trovato subito bene. Questi due giorni servivano per conoscerci meglio: pilota, moto e squadra. Il feeling è stato da subito spettacolare, con la squadra ho ripreso il feeling del 2003, l’anno del titolo in Superstock, quando lavoravo già con Fabio Uccelli. Devo dire che abbiamo fatto un buon lavoro, mi sono concentrato su accelerazione e frenata. Siamo solo all’inizio ed il freddo sicuramente non ci ha aiutato. Ovviamente non abbiamo cercato la prestazione, a quella penseremo più avanti, anche quando le temperature più miti ce lo consentiranno. Fisicamente mi sento bene, mi sto impegnando duramente per essere al top per l’inizio del campionato”.

BALOTELLI, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=balotelli
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Avatar
Cristiano Mandelli
Cristiano Mandelli nasce nel 1973 e già all’età di 5 anni comincia a frequentare l’ambiente dei motori, con il suo primo Gran Premio Lotteria nel 1978. La passione per i motori lo ha portato a metà degli anni novanta a collaborare con alcune testate locali prima, successivamente nazionali, come corrispondente dall’Autodromo di Monza. Ha collaborato anche con numerosi piloti e squadre come ufficio stampa. Tra i più conosciuti Stefano d’Aste nel Campionato Mondiale Turismo; Marco Mapelli in Formula Renault, Formula 3, Ferrari Challenge e GT; MV Agusta – GiMotorsport nel Campionato Mondiale Superstock e Campionato Italiano Superbike; Matteo Ghidini nel CEV – Moto 3 Junior World Cup; è stato Addetto Stampa e Comunicazione in Lotus Cup Italia

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO