domenica, Maggio 16, 2021
Home Motori Doppio appuntamento con i punti per I-Drive Racing Team a Varano

Doppio appuntamento con i punti per I-Drive Racing Team a Varano

Primo appuntamento della stagione quello del week end scorso a Varano dé Melegari per I-Drive Racing Team, la squadra meratese capitanata da Luca Bonfanti, che dallo scorso anno gareggia, con la Clio RS, nelle FX Series.

Dovrà essere un anno di conferme il 2021. Anno nel quale capitalizzare l’esperienza accumulata dopo il primo anno di competizioni.
La stagione è cominciata lo scorso week end a Varano, dove I-Drive Racing Team si è presentata al via confermando i piloti della scorsa stagione: Stefano Fecchio e Paolo Corradin. Entrambi i piloti sono riusciti, al termine del week end di gare, ad entrare in zona punti, confermando il buon livello raggiunto dalla squadra.

Non è stato un week end facile quello vissuto la scorsa settimana, in quanto il meteo ha condizionato prove di qualificazione e gare. Il turno di qualifica, infatti, si è svolto con pista bagnata e Stefano Fecchio è riuscito a portare la sua Clio in quarta fila assoluta, ottenendo il settimo tempo assoluto e il quarto tempo di categoria.

In gara uno è sceso in pista Paolo Corradin, il quale, alla partenza lanciata, ha avuto un ottimo scatto tanto da superare molte vetture davanti e presentarsi alla prima curva precedendo tutti i piloti della sua categoria. Purtroppo, all’uscita di curva, a causa probabilmente delle gomme ancora fredde, la Clio numero 27 è incappata in un testacoda che ha costretto Corradin a riprendere dal fondo del gruppo. Corradin è stato autore di una buona rimonta, che lo ha portato a raggiungere la quinta posizione di categoria, risultando complessivamente undicesimo assoluto.

Ovviamente, in gara due, con Stefano Fecchio al volante, i giochi sono stati ancor più complessi: partendo da metà schieramento non è stato facile per Fecchio, su pista bagnata, puntare ad una veloce risalita. Il pilota milanese, però, è riuscito, con un passo costante e veloce, molto vicino al passo dei primi, a risalire posizione su posizione per giungere al traguardo in ottava piazza assoluta, quarto di categoria, ad un passo dal podio.

Luca Bonfanti, Team Manager della squadra, analizza così, a freddo, il week end di gara: “Aspettavamo questo momento con ansia, in quanto non vedevamo l’ora di cominciare una nuova stagione agonistica, che per la nostra squadra è solo la seconda. Abbiamo trascorso l’inverno a lavorare sulla vettura, per mettere in atto quelle modifiche che ci eravamo prefissati dopo l’esperienza del 2020. Abbiamo visto che sicuramente abbiamo intrapreso la strada giusta, in un week end dove il meteo non ci ha sicuramente dato una mano per fare attente valutazioni. Avremmo forse meritato qualcosa in più nelle due gare, ci sarebbe piaciuto poter tornare a salire sul podio. Avevamo accarezzato l’idea in gara uno, dopo la grande partenza di Corradin. Averlo visto superare i nostri diretti avversari ci aveva fatto sperare, poi però il testacoda ha vanificato tutto. Corradin è stato bravo a rimontare alcune posizioni, però poi siamo stati costretti a partire indietro per gara due. In questo caso Fecchio è stato molto bravo, non ha commesso errori ed è salito di posizioni in posizioni senza rischiare troppo. Torniamo a casa ora con un quinto ed un quarto posto, ma guardiamo già all’appuntamento di Luglio a Imola. Nel frattempo stiamo pianificando alcune giornate di test sui circuiti di Cervesina, Monza e Imola”.

Queste le parole di Paolo Corradin: “Sono abbastanza soddisfatto, anche se mi sarebbe piaciuto approfittare della grande partenza che ho fatto. Purtroppo all’uscita della curva, con le gomme non ancora in temperatura, la vettura mi è partita e non ho potuto evitare il testacoda. Sono poi riuscito a recuperare posizioni, anche per consentire a Fecchio di partire più avanti in gara due. Abbiamo portato a casa, quindi, un buon quinto posto, undicesimo di divisione”.

Queste invece le parole di Stefano Fecchio: “Sono soddisfatto per il quarto posto finale, ma soprattutto dei tempi fatti registrare in gara, in linea con chi stava più avanti di me ed è salito sul podio. Non fossi partito così indietro, non avrei perso così tanto tempo dietro al gruppo e avrei potuto, forse, giocarmi il podio. Ci proveremo a Imola!”.

BALOTELLI, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=balotelli
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Avatar
Cristiano Mandelli
Cristiano Mandelli nasce nel 1973 e già all’età di 5 anni comincia a frequentare l’ambiente dei motori, con il suo primo Gran Premio Lotteria nel 1978. La passione per i motori lo ha portato a metà degli anni novanta a collaborare con alcune testate locali prima, successivamente nazionali, come corrispondente dall’Autodromo di Monza. Ha collaborato anche con numerosi piloti e squadre come ufficio stampa. Tra i più conosciuti Stefano d’Aste nel Campionato Mondiale Turismo; Marco Mapelli in Formula Renault, Formula 3, Ferrari Challenge e GT; MV Agusta – GiMotorsport nel Campionato Mondiale Superstock e Campionato Italiano Superbike; Matteo Ghidini nel CEV – Moto 3 Junior World Cup; è stato Addetto Stampa e Comunicazione in Lotus Cup Italia

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO