venerdì, Settembre 30, 2022
HomeMotoriGp Italia, Leclerc: 'Monza non è una pista favorevole alle Ferrari,...

Gp Italia, Leclerc: ‘Monza non è una pista favorevole alle Ferrari, ma…’

- Advertisement -

Non ci sono grandi aspettative per la gara di casa della Ferrari. La Rossa, che per il Gran Premio d’Italia diventerà in parte gialla in onore dei 75 anni della Ferrari, non è sicuramente la vettura favorita qui a Monza, ma Leclerc non vuole partire battuto: “Sulla carta questo dovrebbe essere un week end difficile, ci aspettiamo che la Red Bull sia più forte perché Monza non è una pista che si addice alla nostra Ferrari, perché siamo più veloci nelle curve che in rettilineo e su un circuito come questo potrebbe non bastare. Questa però è stata un’ annata con tante sorprese positive e negative e faremo di tutto per andare altre le nostre aspettative”.

Il monegasco ha poi proseguito, parlando dell’atmosfera e della nuova colorazione dedicata ai 75 anni della Ferrari: “Quest’anno Monza sarà un’esperienza ancora più speciale, visto che sono vestito di giallo per celebrare i 75 anni della Ferrari: è un look inedito e bello, per una volta è piacevole. Per noi quella di Monza è sempre una settimana folle e impegnativa per gli eventi collaterali, ma bellissima. Abbiamo un sostegno grandioso con i tifosi che ti fanno davvero sentire a casa: speriamo di premiarli con un grande week end che li ricompensi della loro passione. Guidare qui la rossa è un puro piacere, senti le aspettative del pubblico e il suo calore, ma fa parte del gioco e la prendo come una motivazione in più piuttosto che come come una pressione ulteriore. Credo sia simile per tutti i piloti, ma da pilota Ferrari è un qualcosa in più e di molto bello da provare”

ACQUISTA IL LIBRO SULLA STORIA DEL MONZA A PREZZO SCONTATO: CLICCA QUI

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE: CLICCA QUI

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Cristiano Mandelli
Cristiano Mandelli
Cristiano Mandelli nasce nel 1973 e già all’età di 5 anni comincia a frequentare l’ambiente dei motori, con il suo primo Gran Premio Lotteria nel 1978. La passione per i motori lo ha portato a metà degli anni novanta a collaborare con alcune testate locali prima, successivamente nazionali, come corrispondente dall’Autodromo di Monza. Ha collaborato anche con numerosi piloti e squadre come ufficio stampa. Tra i più conosciuti Stefano d’Aste nel Campionato Mondiale Turismo; Marco Mapelli in Formula Renault, Formula 3, Ferrari Challenge e GT; MV Agusta – GiMotorsport nel Campionato Mondiale Superstock e Campionato Italiano Superbike; Matteo Ghidini nel CEV – Moto 3 Junior World Cup; è stato Addetto Stampa e Comunicazione in Lotus Cup Italia

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO