x

x

Gp di Monza, la soddisfazione del Prefetto e delle autorità

Scritto da Cristiano Mandelli  | 

Con una conferenza stampa alla quale hanno partecipato le autorità e gli organizzatori del Gran Premio d’Italia di Formula 1, si è definitivamente chiusa l’edizione 2022. Il Gran Premio dei record, con oltre 330.000 spettatori da ogni parte del Mondo. La soddisfazione è comune, a partire dal Prefetto Patrizia Palmisani, che ha tenuto a ringraziare tutti gli operatori che hanno lavorato alla buona riuscita della manifestazione: “E’ stato un evento eccezionale – ha dichiarato il Prefetto – sono poche le Provincie che possono permettersi di ospitare un evento di tale portata, oltre ai più importanti capoluoghi d’Italia. Nel week end del Gran Premio, Monza ha ospitato il triplo del numero dei propri cittadini, lo sforzo per poterli ospitare è stato incredibile. E’ stato un grande lavoro che ha coinvolto tutti, al quale ci siamo preparati già da Maggio, come i Sindaci, le ATS, le Forze dell’Ordine, la Croce Rossa, la Protezione Civile e tanti altri. Oltretutto abbiamo dovuto organizzare anche la visita del Presidente della Repubblica, pensate quindi allo sforzo che abbiamo dovuto realizzare. Negli ultimi due anni non avevamo avuto necessità di tali sforzi perché la pandemia aveva ridotto il numero dei presenti. Non abbiamo riscontrato problemi o incidenti, siamo però convinti che si possa sempre fare meglio e lavoreremo per migliorare anche in futuro, vorrei attivare un tavolo per approfondire alcune problematiche di mancata fluidità, come i problemi riscontrati all’uscita dal circuito domenica. Per migliorare vanno distinti i percorsi pedonali da quelli degli autoveicoli. Per quanto riguarda il comportamento del pubblico è stato composto e non ha dato problemi. E’ stato realizzato un lavoro corale che ha coinvolto tutte le forze dell’ordine, comprese quelle dei comuni limitrofi”. Gli ha fatto eco il Questore Marco Odorisio, che ha dichiarato: “Abbiamo ottenuto un bel risultato ed è stato merito di tutti, abbiamo fatto un eccellente lavoro di squadra. Abbiamo creato una struttura che ha preso servizio non solo per le ore del Gran Premio, ma che ha lavorato h24, con personale arrivato apposta da molte regioni d’Italia in supporto, contribuendo a diffondere una bella immagine del nostro paese nel Mondo, permettendo al pubblico di respirare aria di festa, con la ciliegina sulla torta di aver servito il Presidente della Repubblica, venuto qui a Monza per il GP. Ringrazio tutti per il contributo”. Anche il Sindaco di Monza, Paolo Pilotto, si è complimentato con tutti, rimarcando il fatto che la sua amministrazione ha cominciato appena si è insediata a lavorare per la buona riuscita dell’evento, anche nel mese di agosto: “Per dirvi quanto è complessa la macchina organizzativa, basta dirvi che alle riunioni siamo arrivati ad essere in 55 persone in rappresentanza di 40 enti! Il Comune si è adoperato attraverso i propri uffici, il proprio personale per riuscire a raggiungere questi risultati, per un evento dalla portata eccezionale sia in circuito che in città. Rimarcando che la viabilità ha consentito lo spostamento di 7300 persone dalla stazione con le speciali navette il venerdì, 15000 il sabato e 23000 la domenica! Anche la raccolta dei rifiuti fuori dall’autodromo è stata imponente, con 12 tonnellate di immondizia indifferenziata e ben 2 tonnellate di plastica e lattine. Per fare un lavoro migliore con l’Autodromo occorre mettersi al tavolo da subito, auspico che già dal 15 Settembre ci si possa incontrare per collaborare alle attività del prossimo futuro!”