x

x

Altro che tre giorni della merla. In Brianza, per le ultime giornate di gennaio è previsto un improvviso quanto repentino cambio di temperature. Dopo un Natale quasi primaverile, ecco che uno dei periodi più freddi dell'anno per antonomasia, rischia di trasformarsi in un anomalo anticipo della bella stagione.

I giorni della merla

Tante sono le leggende intorno al perché questo breve periodo sia chiamato così. Quella più in voga racconta del cambiamento di colore di una merla divenuta nera a causa delle fuliggine che la ricoprì quando si rifugiò in un camino per sfuggire al freddo polare. Inizialmente, secondo questa credenza, i merli avevano un piumaggio chiaro. Che sia vero o no, poco cambia. I tre giorni della merla divennero il modo per descrivere il periodo più rigido di tutto l'inverno. 

tre giorni della merla

 

Le previsioni per la fine di gennaio

Un anticiclone di matrice africana farà alzare sensibilmente le temperature a partire da domani sera. Addirittura si potrebbe arrivare a toccare i 15 gradi. Cielo terso quasi ovunque, con sole durante tutto l'arco della giornata. Ci sarà il pericolo nebbia al mattino presto e in nottata a causa dell'aria stagnante e della forte umidità presente. 

Insomma, ci approssimiamo ai tre giorni della merla, ma le temperature, invece di calare o rendersi stazionarie, registreranno un forte aumento, almeno fino a domenica. Un ottimo motivo, per chi vive in Brianza, per vivere un weekend all'aria aperta, magari visitando il Festival delle Tradizioni italiane

 

 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi