x

x

L'inganno dello spoofing

Negli ultimi giorni, è emersa una serie di truffe telefoniche particolarmente insidiose. Truffatori senza scrupoli, fingendosi affiliati alla Polizia Postale, hanno messo in atto un piano di inganno ben congegnato. Attraverso la tecnica dello spoofing, manipolano il sistema telefonico per far apparire sul display delle vittime il numero 0243333011, che corrisponde a quello reale della Polizia Postale di Milano. Questo stratagemma è solo l'inizio di una serie di raggiri mirati a convincere i cittadini a trasferire denaro su conti fraudolenti.

Prevenire le frodi: consigli pratici

La consapevolezza è la prima linea di difesa contro queste truffe. Ecco alcune misure preventive essenziali:

Attenzione ai bonifici telefonici

La Polizia Postale non solleciterà mai bonifici telefonici né vi chiederà di recarvi in banca per operazioni finanziarie. Una richiesta di questo tipo deve immediatamente sollevare sospetti.

Verifica del numero chiamante

In caso di contatto dal numero 0243333011, interrompete la chiamata e provate a richiamare. Se il numero è stato contraffatto, non risulterà raggiungibile e avrete conferma della truffa.

Azioni correttive: cosa fare in caso di truffa

Se siete stati contattati da questi malintenzionati, ecco come agire:

Denuncia immediata

Rivolgervi alle autorità è fondamentale. La vostra testimonianza può aiutare a fermare i truffatori e a prevenire ulteriori vittime.

Blocco del bonifico

Se avete già eseguito un bonifico, contattate senza indugio la vostra banca per tentare di bloccare la transazione.

La sicurezza prima di tutto

Truffe

Non abbassate mai la guardia. Proteggete le vostre informazioni personali e finanziarie e verificate sempre l'identità di chi vi contatta. Ricordate: un momento di attenzione può salvaguardare la vostra sicurezza economica.

LEGGI ALTRO

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi