x

x

Calciomercato, quando il Monza di Stroppa perse la testa per l'attaccante Piccoli ora al Verona

Scritto da Redazione  | 

Era diventato un vero e proprio sogno di mercato del Monza 12 mesi fa. Roberto Piccoli, attaccante classe 2001 che l'Atalanta non voleva cedere, era diventato un pallino di Giovanni Stroppa. Piaceva per la sua fisicità e per il suo modo di stare in area. 20 presenze e 5 gol al debutto in A con lo Spezia. Alla fine, invece, l'Atalanta lo diede al Genoa con risultati un po' così così (5 presenze e 0 reti). Il Monza, dopo il no di Piccoli, prese Leonardo Mancuso, con risultati altrettanto mediocri. Dall'Atalanta al Verona: altro giro, altro prestito. Ad inizio estate, Piccoli è passato alla corte degli scaligeri, ma finora è sempre stato fermato da infortuni (1 sola presenza in campionato) tanto che non ci sarà nemmeno oggi allo UPower Stadium. "Voglio andare in doppia cifra quest'anno" le sue parole ad inizio stagione.