x

x

Marco Busiello, ai microfoni di 'Tuttomercatoweb.com', ha parlato di Gnonto, Demme e Bakayoko, possibili obiettivi di mercato anche del Monza. https://www.youtube.com/watch?v=ULSnN1G-C1k Su Gnonto al Leeds: "Il Leeds perché ha avuto modo di acquistare il primo giocatore italiano, era contento il ragazzo perché ha fatto il salto di qualità e anche lo Zurigo, capace di monetizzare a un anno dalla scadenza del contratto". Su Demme in uscita dal Napoli: "Diego è un ottimo giocatore, ha sempre giocato ed è un ragazzo splendido. Come tutti i giocatori ha voglia di giocare di più, ma quale giocatore non vorrebbe giocare di più? Chi non ha questa voglia è meglio faccia qualcos'altro. Non è solo un discorso economico. Il Napoli in questo momento è una macchina perfetta, almeno fino alla sosta è stato così ed è naturale che per lui non ci sia spazio. Ci sono equilibri e una situazione molto chiara. Ci sono tanti club interessati anche all'estero. Proprio per il tipo di ruolo: lui è un centrocampista centrale ma in mediana può ricoprire tutti e tre i ruoli. E' brevilineo e va in forma abbastanza presto. E' un giocatore che cattura attenzioni importanti. Il Napoli è contentissimo di lui e ci hanno sempre detto che lo tengono volentieri. Poi è ovvio che lo conoscono e se dovessero arrivare offerte importanti verranno prese in considerazione. Ha sempre fatto il bene del Napoli, ma chiaramente gli piacerebbe giocare di più". Su Bakayoko: "E' una situazione che mi crea tristezza perché un anno e mezzo fa questo trasferimento fu fortemente voluto. Lui negli ultimi anni ha sempre girato in prestito, ogni anno doveva cambiare, ambientarsi in una nuova realtà, portare la famiglia in una nuova città. Tornare a Milano con un prestito biennale con un diritto di acquisto che diventava obbligo a determinate condizioni lo faceva felice. Sembrava essere arrivati alla fine di questa situazione. Però vuoi per l'esplosione di alcuni giocatori, vuoi per l'infortunio appena entrato in campo lo scorso anno, vuoi per situazioni che si sono un po' avvitate su sé stesse la seconda avventura al Milan non ha funzionato. L'attuale status quo non fa bene a nessuno, dispiace molto. Vedremo, valuteremo col Milan con calma quali sono le opportunità. Lui ha un altro anno di contratto col Chelsea dopo quello attuale. Ci guarderemo attorno insieme".    

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi