x

x

Verso Monza - Bologna, Cambiaso: 'Valiamo più dei punti della nostra classifica, dobbiamo dimostrarlo anche in Brianza'

Scritto da Sandro Coppola  | 

L'esterno del Bologna, in prestito dalla Juventus, Andrea Cambiaso ha concesso un'intervista a La Gazzetta dello Sport, in cui si è proiettato anche sulla prossima gara contro il Monza. Ecco alcuni dei passaggi dello scuola Genoa: "Arnautovic è uno dei più forti con i quali abbia giocato, calcisticamente ti cambia la vita. Valiamo più dei punti che abbiamo in classifica, ma dobbiamo dimostrarlo anche a Monza. Nasco trequartista e impazzivo nel vedere le giocate di Dybala, l'altro mio idolo assieme a Cancelo: un mancino ambidestro, per me il più forte del mondo. Theo Hernandez è il più forte sinistro in Italia. Io nasco sinistro ma, anche se non sempre, a fine allenamenti mi fermo a fare il cosiddetto 'muretto' calciando con entrambi i piedi. Il 'muretto', per migliorarsi, non invecchia mai". "Mi voleva anche l'Inter? Sì, c'era. Mi stimola e inorgoglisce. La cosa peggiore sarebbe quella di sentirsi arrivato: se ti senti così è l'ora della fine, gioco ogni giorno come se dovessi conquistarmi tutto. E le pressioni mi piacciono. Prima parlavamo di Arnautovic: un fuoriclasse. Io ho bisogno che, come è successo, a volte mi sgridi: mi dà la sveglia. Questa è una squadra con tanti leader, penso pure a Medel o De Silvestri che dal primo secondo mi ha fatto sentire a casa". Foto YouTube Bologna Fc