x

x

Serie A, Kostić della Juventus eletto giocatore del mese di novembre dall'AIC

Scritto da Sandro Coppola  | 

L'esterno serbo, specializzato negli assist, della Juventus Filip Kostić è stato eletto miglior giocatore del mese di novembre dall'Associazione Italiana Calciatori. L'ex Stoccarda ed Eintracht Francoforte, che parteciperà ai Mondiali in Qatar con la Serbia, è stato descritto così dall'AIC:

"Al suo arrivo in Italia Kostic era tra i giocatori più creativi d’Europa. In Bundesliga dal 2014 nessuno aveva fatto più cross di lui, e solo Tomas Muller aveva fatto più assist. La sua abilità nel cross lo rendeva perfetto per innescare le punte della Juventus. Il suo inserimento però non è stato però così immediato: Kostic era stato esaltato all’Eintracht da un sistema che lo vedeva esterno a tutta fascia di un 3-5-2 o di un 3-4-2-1, moduli che gli lasciavano spazio davanti per attaccare sfruttando la potenza della sua corsa.
La svolta decisiva per Kostic (e per la Juventus) è arrivata col passaggio al 3-5-2. In questo mese di novembre, in cui la squadra di Allegri ha ritrovato coesione e brillantezza, Filip Kostic è stato un approdo sicuro sulla fascia sinistra. Le sue prestazioni gli sono valse il premio di giocatore del mese AIC di novembre, battendo Oshimen, Baschirotto e Dzeko.
Il serbo è il giocatore della Juventus che in Serie A ha più assist (5), più cross (105), più occasioni create (27), più partecipazioni dirette ad azioni che hanno portato a un tiro (46). La sua miglior partita è arrivata contro l’Inter, in una vittoria esaltante per i bianconeri. Il serbo ha servito i due assist per i due gol che hanno deciso la sfida e lo ha fatto al termine di azioni che, in modo diverso, spiegano come sta diventando un giocatore difficile da fermare in Serie A. Anche contro la Lazio, una squadra che si difende molto stretta, Kostic ha confermato il suo stato di forma.
A novembre, grazie a uno stato di forma eccezionale, Kostic ha confermato di essere a suo modo uno un calciatore molto creativo. Al ritorno dalla pausa per il Mondiale cercherà di confermare quanto di buono si è visto nelle ultime partite".
Foto in evidenza: AIC Facebook