x

x

Predica calma Dionisi, nonostante la classifica che per il Sassuolo si fa sempre più grigia: “Ho avuto più risposte positive nel secondo tempo, nei primi 45' non siamo sempre stati precisi e decisi, come nel gol del Monza. Chi è entrato ha dato il meglio, abbiamo provato poco il nuovo modulo: i giovani devono crescere, queste gare sono esperienza. Il campionato è lungo, dobbiamo fare sempre meglio: battaglieremo per la salvezza con il lavoro quotidiano, ripartiremo da una difesa efficace nei secondi 45'. Agli attaccanti manca naturalmente il gol, ma determinazione e spirito della ripresa sono il punto di partenza. Il 3 - 5 - 2 è una scelta per valorizzare le nostre doti, non uno scudo verso il Monza. Il mercato? Abbiamo le risorse per fare il nostro torneo, se scegli i giovani devono avere minuti e tempo e noi accettare di giocarsi la salvezza gara dopo gara. L'interruzione è stato il momento peggiore, conosciamo Giovanni, il tifoso, sapere che sta bene mi rincuora”

Le dichiarazioni dalla conferenza stampa

Nella conferenza stampa il tecnico del Sassuolo ha integrato quanto dichiarato ai microfoni della tv soffermandosi anche su altri aspetti, in particolare su episodi e situazione attuale della squadra.

L'analisi della gara “Avevamo davanti una squadra con qualità. Noi siamo partiti con il freno a mano tirato e nonostante ciò abbiamo centrato un palo. Il gol l'abbiamo concesso noi e serve ripartire dal buono spirito visto nella ripresa. Il calcio è fatto anche di episodi e questi ora non sono dalla nostra. Il secondo tempo è stato positivo, c'è stato ordine anche se il Monza a uomo ci ha messo in difficoltà". 

Così sugli episodi dubbi

“II Monza ha segnato nell'azione successiva a un corner a noi non concesso, sono un po'stufo. L'arbitro di oggi (Gianluca Manganiello, ndr) è stato bravo ma noi ci giochiamo tutto, è difficile accettare. Se è fuorigioco è fuorigioco (riferendosi al gol annullato a Dany Mota), altrimenti potremmo iniziare a parlare di tutti gli episodi che ci hanno riguardati in questa stagione”. 

L'aggiornamento in merito al tifoso del Sassuolo, vittima dell'incidente in curva “Il nostro tifoso, Giovanni, lo conosco; è in ospedale ma sta bene, è in codice giallo. La cosa più brutta di oggi è stata certamente la partita interrotta per questo grande spavento”.

Alessio Dionisi
Alessio Dionisi

Sui suoi giocatori, “vecchi” e nuovi “I miei ragazzi con più esperienza, quelli che hanno già fatto questa categoria, devono assumersi più responsabilità e serve maggiore personalità. Abbiamo pochi centrocampisti, i cambi sono stati fatti per stanchezza di chi era in campo. C'è indubbiamente da lavorare. È presto per giudicare il nuovo acquisto Doig: va accompagnato e lui intanto si è messo subito a disposizione; è giovane e con tanta personalità. Non possiamo già pensare al rientro di Berardi, ora serve migliorare la posizione in classifica in ottica salvezza anche senza di lui”.

Resoconto conferenza stampa a cura di Mattia Stucchi

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi