x

x

Fausto Marchetti, leader della Curva Pieri. I tifosi del Monza sono stati tirati in ballo anche in questa campagna elettorale delle suppletive per il Senato. Che risposta volete dare?

"Nessuna risposta, noi ci atteniamo ai fatti. E i fatti dicono che abbiamo visto un Adriano Galliani che si è sempre comportato allo stesso modo. Sempre presente sul territorio anche quando non si parlava di politica con l'iniziativa degli astucci. Io mi sono fatto un'idea su certe critiche, o sulle situazioni che gli vengono attribuite". 

Prego...

"Vedo che sono più i suoi avversari politici che tirano in ballo la sua posizione nel Calcio Monza. Ma qui c'è veramente poco da attaccare, anzi credo che si facciano solo male". 

- Beh ma pure Galliani vi ha tirato in ballo con la storia del giuramento che non lascerà mai il Monza...
"Devo dire che mi ha fatto molto piacere essere citato per quella conversazione. Gli avevo espresso i timori dei tifosi di perdere un personaggio come lui che è molto importante per il nostro Monza in un contesto, quello attuale, dove le voci di una possibile cessione diventano gossip quotidiano e lui ci ha rassicurato. Lui è veramente innamorato del Monza e noi gli abbiamo voluto dedicare quel lungo striscione due domeniche fa".

- Con il ringraziamento poi di Galliani sotto la curva dopo la partita con la Salernitana... 

"La sua vicinanza c'è sempre stata, ma non tanto nelle vittorie, soprattutto nelle sconfitte. Io ricordo il Galliani sotto la curva a Perugia dopo quella tremenda partita dove tutti ci davano già in serie A. E' facile venire sotto la curva dopo le vittorie, lui l'ha fatto ribadisco nei momenti sportivamente parlando piu' difficili, la già citata Perugia ma anche Imola nel primo campionato di C. E mi fanno sorridere quelli che l'hanno mostrato in un cartonato in piazza. Lui è sempre stato presenza fisica, di certo mai comprimario in qualsiasi ambito. Credo che in una campagna elettorale ci debba anche essere rispetto per i tifosi del Monza che sono comunque degli elettori: non siamo deficienti, ognuno può avere le sue idee, credo che certe parole siano state davvero poco carine e inrispettose". 

- Tornando al giuramento di Galliani: ieri è uscito un comunicato di Fininvest per mettere a tacere le voci di una cessione del club...
"Questa è una bellissima storia. Siamo uno dei pochi club italiani ad essere ancora nelle mani di proprietari del territorio. Forse c'è anche qualcosa di retrò in questo Monza, da sempre definito tradizionale o romantico, in questo calcio dove si parlare sempre più spesso di fondi esteri o di proprietà spersonalizzate. Quest'anno vedo che ci sono dei presupposti per fare ancora meglio della passata stagione, poi in futuro si vedrà. Di sicuro si sta costruendo ancora qualcosa di importante con un brand che continua a crescere in italia e all'estero". 

- E poi finalmente domenica si potrà parlare di calcio..

"Non vediamo l'ora, noi come Curva partiremo alle 2 di notte in pullman dopo una serata insieme che passeremo in sede per una cena Longobarda. Ci saranno almeno 500 tifosi del Monza all'Olimpico e abbiamo ancora tanta voglia di cantare e sognare." 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi