x

x

Autodromo di Monza: oltre 200 piloti hanno dato spettacolo in pista lo scorso week end

Oltre 200 piloti hanno dato vita ad un intenso week end di motori all'Autodromo di Monza

Scritto da Cristiano Mandelli  | 
FX Series in pista a Monza

FX Racing Weekend ha riacceso i propri motori con un fine settimana all’insegna delle emozioni nello splendido contesto dell’Autodromo Nazionale Monza. Da Venerdì 31 Marzo a Domenica 2 Aprile, una scoppiettante sequenza di sessioni e gare ha visto in azione ben dodici categorie ed oltre duecento piloti al via del primo appuntamento stagionale, nell’ambito di un evento accompagnato da un clima primaverile e da un’ottima cornice di pubblico. Oltre venti ore di diretta streaming hanno consentito a tutti gli appassionati di godersi lo show andato in scena nel prestigioso ‘Tempio della Velocità’, impreziosito dal positivo debutto dei campionati GT4 Italy e Supersport Series GT, oltre alle gustose novità rappresentate da Porsche Club GT e Lotus Cup Italia. Lo spettacolo non è mancato nemmeno nelle altre categorie a ruote coperte, ben rappresentate da ATCC Italy e ATCC RS, così come nelle monoposto, grazie alle accese battaglie offerte dai protagonisti impegnati nelle categorie FX Pro Series, FX2 e FX3. A completare il tutto anche la presenza di support series di qualità come Twingo Eurocup, Challenge Ford MPM e Maxx Formula, con quest’ultima che ha consentito ai fans presenti in autodromo di godersi l’inconfondibile sound dei bolidi a motore aspirato.

L’attesissimo esordio della GT4 Italy non ha certo tradito le aspettative, con un parco partenti di primissimo livello che ha caratterizzato il primo round della serie che gode della licenza ufficiale di SRO Motorsports Group. A conquistare il successo due marchi di assoluti prestigio: l’Audi R8 LMS di Giovanni Berton (Bolza Corse) si è infatti imposta in gara-1, mentre la seconda manche ha visto prevalere la Mercedes AMG di Tommaso Lovati (Lema Racing). Sul podio anche Autorlando Sport con Maurizio Fondi (Porsche 997 Cup), il quale nella prima prova ha preceduto la Mercedes di Adriano Bernazzani, prima di accontentarsi del terzo posto in gara-2 alle spalle della Porsche 718 RS di Dario Baruchelli.

Schieramento di lusso anche nella prima tappa della neonata Supersport Series GT, dove ad imporsi in entrambe le manche è stato Federico Scionti, al top con la Huracàn ST Evo 2 di Lamborghini Roma Evo Racing. Il pilota romano ha preceduto in gara-1 il compagno di squadra Alberto Rodio e la Porsche 991 GT3 Cup di Riccardo Romagnoli, mentre nella seconda prova a salire sul podio sono stati Mirko Zanardini (al via con la Porsche 992 GT3 Cup di Autorlando Sport) e l’altra Huracàn di Matteo Marulla.

La doppia griglia riservata al campionato ATCC non ha mancato di riservare sorprese. Nella sfida riservata alle vetture Turismo, Luca Verdi ha colto una perentoria doppietta a bordo della Cupra Leon DSG di Bolza Corse, mettendosi alle spalle in entrambe le prove Aldo Ponti, in gara con la Leon Cup DSG di Faro Racing; sul terzo gradino del podio dell’assoluta sono invece saliti Fausto Flavi (Team Cipierre) nella prima manche e Leonardo Cuppari (Ten Job) nella seconda. Per quanto riguarda la nuova serie dedicata alle Clio Cup, l’accesa bagarre in pista ha visto prevalere in entrambe le occasioni Claudio Grispino davanti a Massimiliano Moro, con la terza piazza conquistata invece da Leonardo Arduini nella prima prova e da Andrea Fazioli in gara-2.

Passando alle monoposto, la seconda edizione della FX Pro Series ha confermato la propria crescita sotto ogni punto di vista, regalando due sfide accese tra i protagonisti al volante delle Tatuus T014. A prevalere sono stati i giovani Elia Galvanin (Dexters Motorsport) in gara-1 e Matteo Segre (FG Racing) nella seconda manche, mentre l’irlandese Lyle Schofield si è imposto nella classe AM grazie al doppio secondo posto conquistato nella graduatoria assoluta. Sul terzo gradino del podio Andrea Raiconi (Mondiale Racing) e lo stesso Galvanin.

La sfida riservata alle performanti Predator’s PC015-Y del campionato FX3 ha registrato il doppio successo dei fratelli Zaniboni, con Andrea e Matteo al top nelle due manche disputatesi sul loro tracciato di casa; doppio secondo posto per Davide Fanton, mentre Davide Critelli e Andrea Campagna si sono spartiti il terzo gradino del podio nelle due gare. La prima tappa del Trofeo Predator’s ha visto la doppietta di Andrea Frizza davanti ad Andrea Galluzzi, con Roberto Armogida e Mauro Valentini in terza piazza. Inoltre, nella FX2 è stato Andrea Masci a svettare su Sandro De Virgilis e Stefano Pezzoni in gara-1, mentre nella seconda prova è stato lo stesso De Virgilis a precedere Masci sul traguardo del circuito brianzolo.

Da segnalare anche le new-entry rappresentate da Porsche Club GT e Lotus Cup Italia. Nel primo caso, le sfide in modalità ‘Time Attack’ hanno visto Giuseppe D’Agosto prevalere nella classe Goodyear 992 GT3 e Matteo Dedonato nella Tubistyle 991 GT3, mentre Enrico Zanchi e Devid Vesprini si sono imposti rispettivamente nella Sparco GT4 e nella Entry Level/Historic. Le due spettacolari manche riservate alle Lotus Elise Cup PB-R hanno registrato il doppio trionfo di Sergio Galbusera, abile ad imporsi davanti a Massimo Abbati e Denis Bonvini nella prima prova, mentre Giuseppe De Virgilio e lo stesso Abbati hanno completato il podio nella seconda.

Emozioni in abbondanza grazie alla presenza dei bolidi della Maxx Formula, il campionato europeo che vede al via ex-monoposto di Formula 1, GP2 Series e degli altri bolidi più performanti prodotti negli ultimi trent’anni: ad aggiudicarsi le due gare sono stati Patrick Harmuth e Phil Stratford, quest’ultimo a bordo della Benetton B197 che ha esaltato il pubblico con il suo inconfondibile sound. Divertimento assicurato grazie alla Twingo Eurocup, in uno schieramento da oltre trenta partecipanti che ha visto imporsi Mihajlo Mladenovic e Luka Grm nelle due manche. Il circuito di Monza ha inoltre ospitato il primo appuntamento stagionale del Challenge Ford MPM, il campionato “low-cost” promosso da Four Project che ha confermato la propria presenza all’interno degli FX Racing Weekend: a conquistare il successo sono stati Ezio Muccio davanti a Antonello Casillo e Riccardo Mandolese in gara-1, mentre nella seconda prova lo stesso Muccio si è ripetuto davanti a Casillo e Boratto.

Luca Panizzi (organizzatore Formula X Racing Weekend): “Siamo davvero felici per l’esito di questo primo FX Racing Weekend! Tornare a Monza è stata un’esperienza fantastica, e la bella cornice di pubblico unita ad un paddock ricco di splendide vetture ci hanno ripagato di tutti gli sforzi profusi nel corso dell’inverno. Siamo davvero orgogliosi di aver inaugurato al meglio questa stagione di gare, tra l’altro con delle sfide bellissime che hanno visto in pista grandi novità come GT4 Italy e Supersport Series GT, insieme a delle gradite conferme ed a nuove partnership che promettono di arricchire anche in futuro i nostri appuntamenti agonistici. Un ringraziamento va ad ACI Sport, all’Autodromo Nazionale Monza ed a tutti i partner che credono nel nostro progetto: siamo soltanto all’inizio di una lunga stagione, ma lo spettacolo siamo convinti che non mancherà!”