x

x

Le conferenza stampa di Raffaele Palladino, tecnico del Monza dopo la vittoria sull'Empoli.  

Mister, è stata la partita perfetta con una risposta indiretta a qualche mugugno sui social..
"Non leggo nulla e non mi lascio condizionare da queste cose, io vedo gli allenamenti. Partita perfetta? Direi che è stata una grande partita, non perfetta. Abbiamo concesso qualcosina all'Empoli su piccole disattenzioni che possiamo evitare. La partita con l'inter ci ha fatto arrabbiare un po'. Oggi non era facile con una squadra che si difendeva bene".

Colpani e Gagliardini sono stati i tuoi trascinatori?
"E' vero, stanno facendo benissimo. Andrea ha talento, ha messo su peso e farà un grande campionato. E' un ragazzo serio che ci darà una grande mano. Gagliardini l'ho voluto io, tengo molto lui. E' un ragazzo di grande spessore umano. Avrei voluto cambiarlo, era stanco, ma ha fatto una prestazione maiuscola". 

Anche Caprari è in crescita… 

“Gianluca ha fatto un grande ritiro. Lui è un po' introverso, si butta un po' giù, ma ha la mia fiducia. Lo stimolo ogni giorno, sta facendo bene e sono contento di lui. Per me ha fatto una grande prestazione”.

La mossa di Ciurria a sinistra? 

“Patrick può giocare ovunque, mi servivano due giocatori con il piede giusto e l'ha fatto molto bene, ma anche Birindelli e Pedro bene”.

L'infortunio di D'Ambrosio?

“Speriamo non sia nulla di grave”.

La doppietta di Colpani cambierà le dinamiche di mercato?

“No (risata, ndr). Ci serve una punta con caratteristiche ben precise. Sono contento degli attaccanti che abbiamo, ma la società sa che ci serve una punta".

Uno dei pregi di questa squadra è che fa correre molto il pallone facendo risparmiare energie ai giocatori: è d'accordo?

“E' vero, stiamo giocando bene, ma questi sono i nostri principi di gioco. Ci piace muoverci e muovere bene la palla. Stiamo dando il 101%, dobbiamo continuare così”. 

 

 

 


 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi