x

x

Una vittoria nel segno della continuità

È stata una sfida tirata quella tra Luca Santambrogio e Gianpiero Bocca per la presidenza della provincia di Monza e Brianza. Il sindaco di Meda, sostenuto da una coalizione di centrodestra che comprendeva Forza Italia, Partito popolare europeo, Fratelli d’Italia, Lega e Noi moderati, ha battuto il suo avversario di centrosinistra, sindaco di Cesano Maderno di pochi punti percentuali. Le elezioni provinciali si sono svolte con il voto riservato ai sindaci e ai consiglieri comunali dei 55 comuni della provincia brianzola.

Un risultato soddisfacente

Luca Santambrogio

Luca Santambrogio ha ottenuto il 50,19% dei voti, contro il 49,81% di Gianpiero Bocca, confermando il suo primato nella provincia più giovane e dinamica d'Italia. Si tratta di un buon risultato, che testimonia la fiducia e la stima che il territorio ha nei confronti del presidente uscente, che ha saputo gestire con competenza e visione le sfide e le opportunità della Brianza. Santambrogio ha ringraziato i suoi elettori e i suoi alleati, promettendo di continuare a lavorare per lo sviluppo e il benessere della provincia.

Il plauso della Regione Lombardia

A fare i complimenti a Luca Santambrogio è stato anche Federico Romani, vicepresidente della Regione Lombardia. "Complimenti vivissimi a Luca Santambrogio che si è riconfermato alla guida della Provincia di Monza e Brianza, dimostrando che dove sul territorio il centrodestra sa fare gioco di squadra con lealtà e compattezza viene puntualmente premiato: dalla Brianza viene oggi un messaggio forte e chiaro in questo senso. In qualità di Presidente del Consiglio regionale della Lombardia, sono certo che potremo continuare a contare sull’istituzione provinciale brianzola come interlocutore attento, disponibile e propositivo nel merito delle politiche regionali e soprattutto nell’attuazione della riforma degli enti locali in discussione nel Parlamento nazionale”, ha dichiarato Romani.

La composizione del consiglio provinciale

Il consiglio provinciale sarà formato da 18 membri, di cui 9 di centrodestra e 9 di centrosinistra. Per il centrodestra sono stati eletti Azzarello, Rebosio, Romanò, Longo, Santoro, Cirillo, Casati, Rossini e Viganò; per il centrosinistra sono entrati Di Paolo, Rossi, Bernasconi, Sironi, Facciuto, Monguzzi, Garofalo e due candidati della lista civica "Brianza in Comune".

Le sfide future

Luca Santambrogio dovrà affrontare le sfide future con la consapevolezza di avere il sostegno di una maggioranza solida e coesa, ma anche con la responsabilità di rappresentare una provincia che ha bisogno di infrastrutture, servizi, innovazione e sicurezza. Tra le priorità ci sono la valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale, il potenziamento della sanità e dell'istruzione, il sostegno alle imprese e alle famiglie, la lotta all'evasione fiscale e alla criminalità.

LEGGI ALTRO

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi