x

x

Di seguito il pagellone di fine anno a cura di Federico Ferrario sui centrocampisti:

GAGLIARDINI 5,5: Come l’altro ex interista D’Ambrosio sembrava imprescindibile nella prima parte di stagione. Un’autentica rinascita dopo gli anni bui in nerazzurro per poi ritornare nel dimenticatoio e non lasciare il segno, tanto da non meritarsi una sufficienza piena.

BONDO 7,5: Forza, dinamicità, reattività e grinta, sono solo alcune delle caratteristiche che abbiamo potuto conoscere del francese classe 2003. Chi lo avrebbe mai detto che dopo la stagione anonima in serie B alla Reggina potesse diventare indispensabile per il Monza da Serie A? Forse solo il Mister. Un capolavoro firmato Raffaele Palladino.

AKPA AKPRO 6: Una stagione a fasi alterne, cambia spesso ruolo nel centrocampo senza mai trovare stabilità e centralità. Alla lunga risulta comunque utile alla causa ma forse, un po’ tutti quanti, ci aspettavamo qualcosa in più da un giocatore che ha giocato in Champions League.

MACHIN SV

PESSINA 7: Si potrebbe parlare per ore del Capitano. Non spicca per numero di gol e assist, ma per capitale umano, leadership e centralità all’interno della squadra. Qualità che non sono bastate per convincere Spalletti che nelle sue convocazioni ha deciso di puntare su altri valori. Forse è lui l’unico vero imprescindibile della rosa biancorossa. 

ZERBIN 6,5: Arriva a gennaio e parte a mille, poi cala e si spegne inspiegabilmente per riprendersi nella parte finale del campionato. Un peccato non averlo visto spesso dal primo minuto, che ci sia un motivo dietro? Noi non lo possiamo sapere, quel che si sa è che Zerbin l’anno prossimo farebbe molto comodo.

CIURRIA 5,5: Forse l'involuzione più grande dalla stagione passata, e dispiace molto conoscendo l’uomo Patrick Ciurria. O forse è l’anno scorso che ha over-performato oltre le sue potenzialità? Di certo c’è solo che è stata un’annata da dimenticare, travagliata dai molti infortuni che non gli hanno consentito di sprigionare le sue principale peculiarità: la corsa e il sacrificio.

Pessina
Pessina

Da oggi in vendita la collezione The Luxury Art X AC Monza, i dettagli

The Luxury Art celebra il percorso di AC Monza con una collezione artistica esclusiva

Dal 29 maggio, in occasione del secondo anniversario della prima storica promozione in Serie A, sarà possibile acquistare gli esclusivi scrigni che raccontano la storia recente biancorossa, una collezione imperdibile che ripercorre il percorso dalla Serie C alla Serie A.

L’arte entra nel mondo dello sport ed approda nella massima serie del calcio italiano. AC Monza sceglie l’azienda The Luxury Art per realizzare opere uniche, originali e certificate rappresentative della storia e dei valori della società.

Il marchio è leader nella produzione e distribuzione di realizzazioni esclusive che portano la firma di artisti di fama internazionale e vanta collaborazioni con prestigiosi brand del comparto exclusive.

The Luxury Art X AC Monza ha realizzato una collezione di “scrigni” tutti da scoprire, box con un packaging prezioso, realizzati con cura artigianale da maestri ebanisti. All’interno, un vero e proprio “tesoro”, un racconto fotografico che ripercorre attraverso le immagini più caratterizzanti la cavalcata del Monza dalla Serie C alla Serie A.

Un viaggio che inizia sul “Ponte dei Leoni”, l’accesso monumentale alla città, e viene ricontestualizzato dall’artista Pep Marchegiani per sottolineare tutta l’importanza di una storia sportiva.

“È una grande soddisfazione per noi lavorare insieme ad AC Monza - dice il General Manager della The Luxury Art Fabio Toma - parliamo di prodotti unici e di lusso che declinano storia e valori di una realtà sportiva con una chiave interpretativa tutta nuova, quella, appunto delle opere d’arte. Le nostre creazioni sono apprezzate sia dai critici che dal mercato di riferimento. Per questa nuova partnerhsip abbiamo chiamato uno dei maestri italiani, noto ben oltre i confini nazionali: Pep Marchegiani”.

“L'opera - racconta Pep Marchegiani - fa parte del ciclo artistico Bella Italia del 2017, che mette in evidenza la stratificazione del patrimonio artistico/culturale della nostra penisola attraverso l'iconico fil rouge dello sport. Il parallelismo tra arte e sport è innato nella cultura italiana, un sodalizio millenario stampato su una superficie riflettente per rendere lo spettatore protagonista dell'opera”.

Gli scrigni realizzati si articolano in tre versioni a tiratura limitata:

Scrigno Diamond, realizzato a mano da esperti maestri ebanisti, contiene l’opera di Pep Marchegiani, “Monumento Ponte dei Leoni”, serigrafica su acciaio super mirror. All’interno anche un porta tavole, con applicazione di foglia oro, con 25 tavole celebrative. Dimensione 55x40,5x12 cm. Prezzo al pubblico di € 1.950 – 110 esemplari.

Scrigno Platinum, l’opera è riprodotta in litografia, porta tavole e tavole sono le stesse della Diamond Edition. Le dimensioni sono leggermente ridotte (55x40,5x10 cm). Prezzo al pubblico di € 650 - 890 esemplari (tiratura da 111 a 1000).

Scrigno Gold, sempre realizzata da esperti maestri ebanisti, porta tavole con applicazione in foglia oro, e 25 tavole celebrative. (dimensioni 40x29x10). Prezzo al pubblico di € 390 - 912 esemplari (tiratura da 1001 a 1912).

L’opera è acquistabile nella sezione shop del sito ufficiale AC Monza (https://www.acmonza.com/it/), sullo shop online ufficiale AC Monza (https://shop.acmonza.com/) sul sito di The Luxury Art (https://theluxuryartitalia.it/acmonza/), chiamando il numero verde 800 890459, il numero + 39 085 4164118 o tramite whatsapp al numero +39 351 7842932.

Per info: [email protected]

fonte integrale: AC Monza

Come vedere Monza una città da serie A ogni lunedì 

Monza una città da serie A”, la trasmissione prodotta da Monza-News e condotta dal nostro direttore Stefano Peduzzi, tornerà come ogni settimana lunedì prossimo. La trasmissione andrà in diretta dalle ore 21 sul canale 110 in Lombardia sul digitale terrestre, in tutta Italia e in tutta Europa su Sky sul canale 890 e in streaming ovunque sui canali di Facebook di Monza-News, sul nostro canale Youtube, su Instagram, su Twitch e sui canali Linkedin del nostro direttore. A breve sarà comunicato l'elenco degli ospiti in studio.  

Come commentare i temi di Monza una città da serie A 

Ma come commentare i temi trattati durante la trasmissione di “Monza una città da serie A”? E' molto semplice: basta collegarsi alla pagina Facebook di Monza-News o sul canale Youtube del nostro giornale e scrivere la propria opinione durante la trasmissione prodotta dal nostro sito e condotta dal nostro direttore Stefano Peduzzi. Non è possibile, almeno per il momento, commentare la diretta su Instagram. Per ospitare la trasmissione nel proprio locale o nella propria azienda è necessario mandare una mail a: [email protected] 

 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi