x

x

Unica Calcio Monza

Ex Monza: Cori e Iocolano si sbloccano, Mazzitelli assist-man. Giornata no per Chiricò, Favilli e D'Errico.

Scritto da Davide Villa  | 

Ecco come consueto la rassegna sulle prestazioni dei nostri ex scesi in campo nell'ultima giornata di campionato. SERIE A Netta sconfitta per il Sassuolo che, al Diego Armando Maradona, è stato superato dagli azzurri per 4-0. Tra gli ospiti si sono salvati in pochi ed uno di questi è Davide Frattesi che, assieme a Laurienté, ha provato a cambiare le carte in tavola cercando di combinare qualcosa di interessante andando anche alla conclusione. SERIE B Quarta vittoria consecutiva del Frosinone che, sbancando il 'San Vito-Marulla' di Cosenza, resta saldamente in vetta alla classifica. Questa partita ha visto anche lo scontro diretto tra due ex biancorossi, e compagni di squadra nella scorsa stagione a Monza, ovvero Luca Mazzitelli e Marco Brescianini; il duello è stato vinto nettamente dal primo infatti Mazzitelli è stato leader della mediana ed ha coronato la sua prestazione con l’assist decisivo mandando in gol Mulattieri, mentre Brescianini si è visto poco sbagliando in più occasioni la scelta della giocata. Passiamo ora al pareggio scialbo tra Benevento e Pisa due squadre che non ci hanno provato a farsi male. Tra i toscani Ettore Gliozzi ha fatto veramente poco per cercare di costruirsi qualche occasione da rete per poi lasciare il campo a favore di Ernesto Torregrossa il cui innesto, di fatto, non ha cambiato nulla. Pareggio senza reti anche per il Bari che, nonostante una prova convincente, è stato fermato sullo 0-0 dalla Ternana. Mister Mignani ha cercato di vincere la partita inserendo nell'ultimo quarto di gara anche Andrea D’Errico, mossa che non è servita visto che il nostro ex capitano non è riuscito a cambiare ritmo alla gara. In questa partita, nella fila della Fere, è sceso in campo anche Andrea Favilli che questa volta non ha segnato e per di più non è riuscito neanche a far salire la squadra lavorando di sponda. Importante vittoria per il Palermo che, battendo in trasferta il Modena, si è allontanato dalla zona bollente della classifica. Tra i rosanero Ivan Marconi non ha dovuto faticare tanto per contenere un Davide Diaw veramente impalpabile, male anche Marco Armellino che, a differenza del solito, ha perso molti palloni in mezzo al campo. Concludiamo la Serie B con la terza vittoria consecutiva dell’Ascoli che, superando il Venezia allo stadio Penzo, ha ripreso la corsa verso i vertici del campionato. Tra i bianconeri giornata tranquilla per Enrico Guarna, quasi mai impensierito, mentre Mirko Eramo è stato insuperabile recuperando molti palloni diventando una vera diga a metà campo. SERIE C Nel Girone A pareggio dalle forti tinte biancorosse quello tra Albinoleffe e Juventus Next Gen partita si sbloccatasi nel finale della prima frazione grazie a Sasha Cori che, con una ribattuta dalla breve distanza, ha messo a segno la sua prima rete stagionale; nella ripresa i ragazzi di mister Massimo Brambilla hanno trovato la rete del pari con Simone Iocolano che, sigli sviluppi di un corner, ha trovato la rete che ha riequilibrato il risultato. Tra le fila dei bergamaschi merita di essere citato anche Giacomo Tomaselli che è stato tra i migliori in campo confermandosi così come una delle migliori ali della categoria. La Juventus Next Gen in settimana è riuscita poi a passare il turno di Coppa Italia di Serie C superando in trasferta 5-2 la Feralpisalò anche grazie ad una rete di Iocolano che, dopo essersi sbloccato ora non sembra più volersi fermare. Sempre in Coppa Italia il Sangiuliano ha eliminato ai calci di rigore il Piacenza di Cristiano Scazzola non fallendo nemmeno una trasformazione dagli 11 metri; tra i giocatori che si sono presentati sul dischetto anche due ex biancorossi: Luca Guidetti e Pietro Cogliati che, spiazzando il portiere, ha realizzato quello decisivo regalando il passaggio del turno al club milanese. Nel girone B Dario D’Ambrosio è stato ancora una volta protagonista con un gol allo scadere che ha regalato la vittoria alla Carrarese; il nostro ex ormai è uno specialista di gol decisivi firmati in extremis infatti dopo Reggiana ha deciso la partita contro il Rimini diventando così il terrore delle difese nelle mischie finali. Nel Girone C un pareggio a reti bianche sul campo della Gelbison è stato fatale al tecnico della Fidelis Andria Mirko Cudini che lascia la squadra al penultimo in classifica nel girone C di Serie C con sette punti in undici giornate. Il Giugliano ha salutato la Coppa Italia venendo eliminato dalla Viterbese per 2-1. Questa partita poteva rappresentare una grande chance per Giovanni Kyeremateng, schierato dal primo minuto, però il suo apporto è stato scarso sia in fase offensiva, non riuscendo mai a creare insidie ai difensori avversari, sia in fase di non possesso. Terzo successo consecutivo per il Crotone che, seppur soffrendo, ha avuto la meglio del Picerno per 1-0, confermandosi seconda forza del girone alle spalle della capolista Catanzaro. Tra i rossoblù Cosimo Chiricò, costantemente triplicato, ha deluso infatti si è intestardito in dribbling inutili perdendo spesso la palla. Concludiamo con la vittoria nel derby campano per l’Avellino, che ha superato la Turris nell'incontro valido per il secondo turno di Coppa Italia Serie C. Gli irpini hanno passato il turno grazie a Tommaso Ceccarelli che, nella ripresa, prima si è conquistato e poi ha trasformato un calcio di rigore con una forte conclusione sulla destra.   SERIE D Nel girone A è servito un super Giuseppe Ponsat per evitare la sconfitta al Chieri che, sul campo del Bra, era sotto di due reti prima della sua doppietta che ha riequilibrato il risultato e regalato un punto importante per la classifica. Nel Girone B pareggio dal retrogusto amaro per la Varesina che dopo essere passata in vantaggio con Marco Gasparri hanno subito il gol del pari nel finale in superiorità numerica. Concludiamo con la vittoria di rigore del Lumezzane che, contro il Real Calepina, grazie ad un penalty per tempo, uno dei quali trasformato da Luca Forte, si è confermato in testa alla classifica con tre punti di vantaggio sull’Arconatese. ESTERO In Inghilterra si è concluso con un beffardo pareggio lo scontro salvezza tra il Maidstone United ed il Yeovil Town, con ospiti riagguantati in pieno recupero da un calcio di rigore dopo la rete dell’iniziale vantaggio messa a segno da Alex Fisher che, con una conclusione di testa da fuori area, ha portato a due il suo bottino stagionale di reti. Trasferiamoci infine a Malta dove il Floriana è riuscito nell’impresa di espugnare il campo del Zebbug Rangers nonostante abbia giocato in inferiorità numerica per tre quarti di gara. La rete che ha deciso l’incontro è stata messa a segno, su calcio di rigore, dal nostro ex difensore Oualid El Hasni che questa volta non ha fallito a differenza di quanto fece con la casacca del Monza contro il Mantova nel 2015, quando mandò la palla a lato.