x

x

Una corsa per il cuore e per la comunità

La nona edizione della RunForLife sta per animare il parco di Monza con la sua vibrante atmosfera di solidarietà e inclusione. Dopo il grande successo della Fast Challenge, che ha visto mille coraggiosi atleti sfidare la pioggia lo scorso sabato, è ora il momento della non competitiva Friendly Challenge.

Corsa e sostegno sociale

Con partenza da viale Cavriga alle 09:30, i partecipanti avranno l'opportunità di scegliere tra due percorsi, da 5km o 10km, per divertirsi e sostenere Il Veliero di Monza, associazione che promuove l'integrazione dei ragazzi diversamente abili attraverso il teatro.

Contribuire al futuro della comunità

I proventi raccolti, al netto dei costi organizzativi, saranno destinati alla ristrutturazione di Villa Valentina, per trasformarla in uno spazio multidisciplinare aperto a tutta la cittadinanza, dedicato ad attività artistiche, culturali, sociali e ricreative.

Un'esperienza di condivisione e relazioni umane

RunForLife 2024

"Andremo a contribuire per quanto possibile a creare dei momenti di aggregazione e socializzazione, ci piace lasciare dei segni positivi" sottolinea l'organizzatrice Beatrice Virgilio. Il presidente del Veliero, Alfredo Colina, aggiunge: "Questo evento è un momento di aggregazione straordinario, non è solo la corsa è un vero e proprio contenitore di relazioni umane".

Sostenitori e partner

La RunForLife 2024 conta su numerosi sostenitori e partner tecnici e scientifici, tra cui il Gruppo Sesi Sebach come title sponsor, Regione Lombardia, Comune di Monza, BrianzAcque, Gruppo Acinque, Domal, Humanitas Medical Care, Ceta Spa, Cab Polidiagnostico, Criotermica, Arexons, Chupa Chups, Daygum, Develey, Blistex, Dhaze, Coop Lombardia, Acqua S.Antonio, Fumagalli Danilo Srl, Affari & Sport e Sport-org.

Patrocinio e supporto istituzionale

La manifestazione ha ricevuto il patrocinio della Reggia di Monza, Fondazione Monza e della Brianza, Fidal Lombardia e della Casa del Volontariato di Monza.

LEGGI ALTRO

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi