x

x

L'abbraccio a Vignato
L'abbraccio a Vignato

Di Gregorio 7: Nel primo tempo quasi perfetto del Monza ci sono anche le sue parate su Cabral e Candreva. Strepitoso nella ripresa su Dia (due volte) e ancora Candreva. Terzo clean-sheet consecutivo. 

D’Ambrosio 6,5: Torna titolare e anestetizza Cabral che gli scappa solo una volta. Non sbaglia nulla, Izzo può prendersela comoda.

Pablo Marì 6:  Per un’ora questo Dia è il “fratello” del bomber della scorsa stagione e lo spagnolo non ha problemi, poi però nella ripresa lo soffre un po’.

Caldirola 6: Aiuta poco Pablo Marì quando Dia entra in partita.

Ciurria 6:  Comincia piano, poi cresce e arriva quasi al gol con un’azione personale (dal 19’ s.t. Gomez 6,5: Il Papu entra con tanta voglia e si vede subito. E’ sua l’azione che porta al rigore del terzo gol).

Gagliardini 7: C’è il suo zampino nei primi due gol del Monza, soprattutto sul secondo serve l’assist a Vignato dopo una fuga palla al piede. E nel finale colpisce la traversa.

Pessina 7: Il capitano non sbaglia un passaggio ed è perfetto nella costruzione del gioco e sul rigore del 3-0 (dal 40’ s.t. Akpa Akpros.v.).

Kyriakopoulos 6,5:  Più intraprendente del solito, il greco crea una bella catena a sinistra con il giovane Volpato e mette in crisi Kastanos (dal 26’ s.t. Birindelli 6: ordinaria amninistrazione). 

Colpani 7,5: Il suo 4° gol in campionato è da futuro campione. Punta l’area, salta netto uno spaesato Pirola e mette la palla in buca d’angolo. Poi regala altri colpi di classe e Palladino gli regala gli applausi del pubblico (dal 19’ s.t. Pedro Pereira 6: In difficoltà su un’azione dalla sua parte).  

Vignato 7:  A 19 anni segna il suo primo gol in Serie A alla prima da titolare. Sfrutta al massimo la chance che gli regala Palladino. Sfiora anche la doppietta e si prende pure un giallo (dal 26’ s.t. Bondo 6,5:  Anche per lui ingresso più che positivo. Procura il rigore del 3-0). 

Colombo 7:  Galvanizzato dalla prestazione di Sassuolo, il centravanti vince quasi tutti i duelli con Gyomber. Gioca alla grande di sponda per i compagni e meriterebbe il gol personale che però non arriva.

All. Palladino 7,5: Nel primo tempo non c’è stata partita. Il Monza domina la Salernitana e il 2-0 è anche stretto. Alla fine è 3-0 come l’anno scorso. Quinto risultato utile di fila e parte sinistra della classifica meritata.

Arbitro Sig. Massimi 6:  con lui il Monza non perde mai (3 vittorie e 2 pareggi). Tradizione rispettata e gara semplice da condurre con solo tre cartellini gialli. Netto il rigore. 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi