x

x

Primavera Monza - Derby da incubo per i Lupi Boys, il Como passa 3 a 0

Scritto da Antonio Sorrentino  | 
Monza - Como 0-3 (0-2) Marcatori: 8’ Lipari (C), 33’ e 3’ st Sabili (C). Monza: Mazza, Dell’Acqua (32’ st Berretta), Pedrazzini, Colombo (1’ st Bianay), Kassama, Abbenante, Vacca (1’ st Goffi), Lupinetti, Dos Reis Muniz (22’ st Marras), Ferraris, Prinelli (22’ st Canato). All. Lupi. A disposizione: Motta, Brugarello, Fossati, Agostini, El Haddad, Cattaneo. Como: Frigerio, Vigano (4’ st Rodolfo), Verga, Gatti, Dilernia, Sabili, Moretti, Tremolada, Duchini, Di Giuliomaria, Lipari. All. Bell. A disposizione: Barbieri, Bossi, Boccardo, Gennaio, Suarato, Mollica, Polese, Colombo, Zappa, Cecchini. Arbitro: Sig. Costanza (Masciale - Fedele). Ammoniti: Dell’Acqua, Ferraris (M); Vigano, Sabili (C). Partenza subito in salita per i biancorossi che, dopo meno di 10 minuti di gioco, si ritrovano in svantaggio: tocca a Sabili insaccare lo 0-1. Il Monza prova a costruire creando qualche timida manovra che non impensierisce più di tanto gli ospiti: sono anzi i lariani a raddoppiare alla mezz’ora di gioco, Sabili è di nuovo letale protagonista. Terminano così, con un doppio vantaggio lariano, i primi 45'. Nella ripresa cambia qualche interprete, ma non la sostanza: è infatti il Como a siglare la terza rete dopo soltanto 180 secondi, opzionando in maniera definitiva un successo che manca da un mese; questa volta a finire sul tabellino dei marcatori è il numero 11 Lipari. Sul 3-0 i conti sono chiusi ed il Monza, mai veramente in partita, non riesce a trovare la via del gol e termina così il suo match a reti bianche. Brutta sconfitta dunque per i brianzoli che sprecano un’occasione ghiottissima per agganciare il secondo posto in solitaria, ma che rimangono in terza piazza e non perdono punti in zona playoff grazie agli inaspettati stop in blocco di Venezia, Parma e Spal. I biancorossi proveranno a rifarsi tra una settimana, ma l'avversario è il peggiore possibile, perché il Genoa retrocesso, che ha espugnato Cremona 2-0, è ancora imbattuto (9 vittorie e 2 pareggi confortati tra l'altro dal migliore attacco, che ha timbrato 34 volte, e dalla migliore difesa, bucata solamente in 7 occasioni) e guida la compagnia a +5 sul Parma e a +7 sulla coppia Monza (secondo attacco nonostante la defaillance odierna)-Spal. A cura di Davide Polinori