x

x

Un investimento di quasi 500.000 euro per il recupero di una perla artistica monzese, che torna a essere accessibile al pubblico. Il teatro, nella sua veste rinnovata, è stato mostrato ai giornalisti nella mattina di lunedì 15 gennaio, in attesa della prossima riapertura ai visitatori, grazie ai lavori di restauro cofinanziati da Regione Lombardia con 488.000 euro.

I lavori di restauro

teatrino

I lavori di restauro, curati direttamente dalla Soprintendenza, hanno comportato il rinnovo degli impianti, il ripristino delle macchine da scena, il consolidamento della galleria e il rinnovamento delle pareti. Si tratta di un autentico teatro di Corte, di dimensioni ridotte, con un palcoscenico in legno e un fondale di scena con tema mitologico, con il palchetto reale e la balconata completamente affrescati in stile neoclassico.

Le parole dell'assessore Caruso

“Regione valorizza con azioni concrete una gemma artistica e architettonica come il Teatrino di Corte della Villa Reale, che può diventare un polo culturale non solo per Monza ma per tutta la Lombardia” ha affermato l’assessore regionale alla Cultura, Francesca Caruso che ha partecipato alla presentazione insieme al sindaco Paolo Pilotto, presidente del consorzio Villa Reale e Parco di Monza e a Francesca Furst, segretario regionale del Ministero della Cultura per la Lombardia. Durante l’evento sono intervenuti anche l’assessore comunale Arianna Bettin e il direttore del Consorzio Giuseppe Distefano.

“Vedere risorgere un teatro è motivo di soddisfazione - ha continuato l’assessore Caruso - e ci siamo proposti anche l’obiettivo di garantire un’alta qualità dell’offerta culturale di questo luogo meraviglioso. Per questo abbiamo favorito la collaborazione con l’orchestra Canova, tra le più promettenti del panorama nazionale”.

“Siamo in grado quindi - ha aggiunto Caruso - di assicurare quel livello di eccellenza e di attrattività che costituisce uno dei punti strategici del Masterplan per il rilancio della Villa e del Parco di Monza. Masterplan per il quale Regione ha investito 55 milioni di euro”. “Oltre al Teatro - ha evidenziato Caruso - abbiamo voluto sostenere con determinazione i lavori al Chiostro e alla Sala Conferenze di Villa Reale, andando a completare un importante impegno attuato dal Ministero della Cultura, che ringrazio. Siamo e saremo concretamente in campo per la valorizzazione della Villa Reale, che rappresenta un patrimonio unico di bellezza, cultura e storia”.

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi