x

x

Dal 29 febbraio al 28 aprile 2024, il progetto BinarioArte, in collaborazione con heart - Pulsazioni Culturali e Ponte43 e con il sostegno del Museo della Permanente di Milano, presenta la mostra "Al di là delle apparenze. L'arte italiana degli anni Ottanta", curata da Simona Bartolena. L'esposizione, che si terrà presso la vasca espositiva del teatro Binario 7 di Monza, inaugura giovedì 29 febbraio alle 18:30 con ingresso libero.

Un decennio spesso etichettato come l'epoca dell'effimero e delle apparenze

L'iniziativa si propone di esplorare l'arte italiana degli anni Ottanta, un decennio spesso etichettato come l'epoca dell'effimero e delle apparenze ma che in realtà si rivela sorprendente, contraddittorio e complesso. Contrariamente alla percezione comune, gli anni Ottanta non possono essere ridotti a una visione superficiale: sono caratterizzati da un ritorno alla pittura, dalla comparsa di tendenze culturali e artistiche eterogenee e poliedriche, e da un'atmosfera di libertà e individualismo.

Oltre 40 opere di alcuni dei principali protagonisti dell'arte italiana degli anni Ottanta

La mostra presenta oltre 40 opere di alcuni dei principali protagonisti dell'arte italiana degli anni Ottanta, tra cui Sandro Chia, Mimmo Paladino, Enzo Esposito, Mimmo Germanà, Giuseppe Maraniello, Bruno Ceccobelli, Marco Nereo Rotelli e Marco Lodola. Si tratta di un viaggio attraverso un decennio ricco di sfumature, caratterizzato da una varietà di linguaggi e ricerche artistiche.

Le anime molteplici di un decennio discontinuo e contraddittorio

Binario 7

"Nella mostra ho provato a raccontare le anime molteplici di questo decennio discontinuo e contraddittorio, troppo spesso frainteso e accusato di aver gettato le basi per i grandi mali della contemporaneità. -racconta la curatrice Simona Bartolena - In un certo senso, in effetti, gli anni Ottanta ci hanno regalato una grande libertà senza lasciarci le istruzioni per l'uso o gli strumenti per gestirla e per metterla a frutto".

Un'opportunità didattica, divulgativa e critica

L'esposizione, oltre a essere un'opportunità didattica e divulgativa, mira anche a stimolare la riflessione critica e a offrire al pubblico una panoramica ricca e sfaccettata della produzione artistica italiana degli anni Ottanta.

LEGGI ALTRO

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi