x

x

Di Gregorio 6,5: la prima vera parata arriva al minuto settantasei, dove neutralizza due volte consecutive i tentativi di Tchaouna. Insuperabile.


Birindelli 6: parte molto bene servendo un bel cross per Djuric, poi con il trascorrere dei minuti va un po' spegnendosi, compiendo qualche errore in fase di rifinitura.


Izzo 6,5: prestazione attenta e ordinata dell'ex Toro, che si è ripreso il posto da titolare confermandosi un pilastro della difesa di mister Palladino (dal 73' Kyriakopoulos s.v.).


P. Marì 6,5: partita di spessore per l'ex Arsenal, che appare in continua crescita ed è in grado di dare garanzie non indifferenti. Imprescindibile (dal 67' Caldirola 6.5: risulta decisivo con una bella chiusura su Kastanos, salvando la porta di Di Gregorio).


A. Carboni 7,5: per distacco il migliore dei biancorossi, gioca una partita sostanzialmente perfetta e si conferma uno dei giocatori più in forma. Il posto da titolare è del tutto meritato.


Gagliardini 6,5: molto bene nella prima frazione, dove è tra i migliori in campo. Nella ripresa calano un po' i suoi ritmi di gioco e fallisce una clamorosa occasione, calciando addosso ad Ochoa. Perfetto, invece, l'assist per la rete di Maldini.


Pessina 7: secondo gol consecutivo per il capitano, che sta arrivando ai livelli prestazionali mostrati lo scorso anno. Sublime il tocco sotto a superare Ochoa.


Colpani 5,5: viene sostituito ad inizio ripresa, e questo dà un'idea della sua prestazione nel primo tempo. Poco presente nella manovra biancorossa e poco incisivo quando ha la palla tra i piedi. In calo (dal 46' Bondo 6,5: entra ancora molto bene in partita, giocando diversi palloni e filtrando bene a centrocampo).


V. Carboni 6: meglio nella ripresa, dove riesce a trovare più spazi e riesce a giocare con maggiore leggerezza (dal'82' Akpa Akpro s.v.).


Mota 6: nella prima frazione è uno dei pochi ad apportare vivacità alla manovra dei biancorossi, senza però riuscire ad incidere in modo particolare. DIscretamente bene anche nella ripresa, dove però non riesce a fare la differenza come vorrebbe (dal 67' Maldini 7: subentra, sblocca la partita con un bellissimo gol e gestisce palla in modo eccellente. Ottimo approccio con la maglia biancorossa, dopo l'assist contro il Milan).


Djuric 7: prestazione da attaccante vero quella dell'attaccante bosniaco, che vince tutti i contrasti alti e serve anche un bell'assist per la rete dello 0 a 2 di Pessina. Il Monza ha finalmente trovato l'attaccante che cercava.

All. Palladino 7: aveva chiesto continuità dopo la partita con il Milan, e la squadra lo ha seguito alla grande. Conferma la difesa a quattro schierata contro il Milan, e il risultato si conferma positivo. La squadra fatica maggiormente nella prima frazione, ma nella ripresa si dimostra superiore e sigla un uno-due micidiale che chiude istantaneamente il match.

Arbitro sig. Fabbri 6,5: partita senza particolari episodi da segnalare, bravo a gestire le poche criticità.

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi