x

x

In Serie C comincia ad essere preoccupante la situazione in classifica della Juventus Next Gen guidata da Massimo Brambilla, ora precipitata al penultimo posto in classifica.

Le ragioni del crollo sono molteplici e non tutte legate alle prestazioni a cominciare dalla differenza sostanziale tra il girone A e il girone B, dove ci sono più squadre attrezzate per un campionato di vertice, e anche la recente promozione in prima squadra di Huijsen e Yildiz che ha tolto due elementi importanti della squadra, difficilmente sostituibili con altri due giocatori di pari valore. 

A pesare c'è anche l'assenza di un giocatore di spessore come Simone Iocolano, ancora fuori causa per il brutto infortunio subito nella passata stagione ma che ora sarebbe vicino al ritorno in campo.

Le uniche note liete per Brambilla sono arrivate dalla Coppa Italia di Serie C, competizione nella quale i bianconeri si sono guadagnati l'accesso agli ottavi di finale eliminando la Torres.

L'obiettivo ora è risalire la classifica, con la Coppa Italia, manifestazione che i bianconeri hanno già vinto, come alternativa. In caso di retrocessione, tutto il progetto rischia di finire in stand-by: la seconda squadra non può infatti essere iscritta in D e dovrebbe chiedere la riammissione in C sperando in una vacanza di organico. 

 

 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi