x

x

Ex Monza: Loris Palazzo è sempre implacabile, Gaston Ramirez gol e addio? Esordio per Siatounis.

Scritto da Davide Villa  | 
Pagina ufficiale Facebook della Virtus Entella

Questa settimana, con la Serie B ferma, sono stati i nostri ex militanti in Serie C e D ad avere i riflettori puntati nella nostra consueta rassegna sulle prestazioni dei nostri ex giocatori.

Cominciamo dalla terza serie dove, nel girone A, c’è stato un pareggio ricco di emozioni tra San Giuliano e Renate partita che ha visto le pantere uscire dal “Ferruccio” di Seregno con un punto prezioso dopo aver chiuso la prima frazione sotto per 2-0.  La rete che ha riaperto l’incontro è arrivata sugli sviluppi di un corner con una sfortunata autorete messa a segno da Tommaso Morosini che, di testa, ha mandato il pallone nella propria porta. Poche soddisfazioni stagionali per il nostro ex centrocampista che, condizionato da guai fisici, ha raccolto ad oggi solo 10 presenze.

Nel girone B da segnalare la grande impresa compiuta dalla Vitrus Entella che, dopo essere andata sotto di due reti, contro l'Alessandria ha ribaltato il risultato imponendosi per 4-2. A mettere la ciliegina su questa incredibile vittoria ci ha pensato Gaston Ramirez che, nei minuti di recupero, è stato impeccabile dal dischetto, non lasciando scampo al nostro ex portiere Luca Liverani, siglando così sua la prima rete con la casacca del club ligure che potrebbe anche essere l'ultima visto il suo possibile ritorno in patria nelle fila del Peñarol. Questa partita ha visto anche l'esordio di Antonis Siatounis tra le fila della Vitus Entella mentre tra le fila dei grigi Liverani, dopo una prima frazione di gioco quasi da disoccupato, nella ripresa ha avuto parecchio da fare e non è esente da colpe in occasione della prima e della terza rete realizzata dall’Entella

Passiamo al C della Serie C dove prosegue in vetta il testa a testa tra Catanzaro e Crotone hanno fatto il vuoto alle loro spalle. La capolista Catanzaro, guidata dell’ex Monza Vivarini e con Alberto Tentardini,  continua la sua marcia riprendendo da dove aveva lasciato, inaugurando il 2023 una vittoria piegando per 1-0 il Taranto. Il Crotone vincendo 2-1 a Monopoli e rimane a -6 dalla vetta e continua a sognare la promozione diretta. Tra le fila degli squali è stato decisivo, ancora una volta, Cosimo Chiricò che prima ha servito l’assist per la rete che ha sbloccato l’incontro e poi al 52′, con la sua classica giocata conclusa con un tiro a giro angolatissimo, ha messo a segno il gol del raddoppio ed ha raggiunto la doppia cifra arrivando a quota dieci marcature in questa stagione. Ora con un Chiricò sempre in grado di far la differenza e con l’innesto di Andrea D’Errico i tifosi rossoblù sono liberi di sognare in grande

Scendiamo ora in Serie D dove nel girone B dove la Varesina, superando in casa il Villa Valle, si è rilanciata in ottica playoff. Il trascinatore dei rossoblù è stato senza dubbio Marco Gasparri che ha segnato il gol dell’1-0 andando poi vicino più volte al raddoppio, anche con una spettacolare rovesciata, ma si è trovato di fronte un portiere in giornata di grazia che ha contenuto il passivo. Nel girone D si è chiusa invece con una sconfitta la prima partita del 2023 del Ravenna che è tornato dalla trasferta di Prato con una brutta sconfitta per 3-1. A rendere leggermente meno amaro il passo falso ci ha pensato Marco Guidone che, proprio al novantesimo, ha segnato, con un tocco da dentro l’area piccola, la rete della bandiera per i giallorossi. 

Chi invece ha iniziato l’anno col piede giusto è la Pistoiese che, passeggiando contro il Riccione grazie alle reti del suo tridente offensivo, si conferma seconda in classifica. Tra i protagonisti del match c’è sicuramente Matteo Barzotti che prima si è visto annullare una rete per un presunto fallo commesso proprio dal nostro ex attaccante ma poi, dopo soli due minuti, ha messo a segno la rete che ha sbloccato l’incontro portando a cinque il suo bottino stagionale.

Chiudiamo col girone G dove il Bitonto ha iniziato col botto il nuovo anno andato ad espugnare il campo dell’Afragolese rimontando l’iniziale svantaggio. I neroverdi sotto stati trascinati alla vittoria da capitan Loris Palazzo, autore di una doppietta, che con le sue reti ha regalato tre punti pesanti in chiave salvezza. Il nostro ex bomber ha siglato il suo primo gol di giornata dal dischetto, con una conclusione rasoterra, e poi nel secondo tempo ha trovato il raddoppio da vero opportunista con un colpo di testa a porta vuota salendo così a quota nove nella classifica dei marcatori.