x

x

Un flash mob per la giustizia ambientale

Due sere fa, durante il consiglio comunale di Monza, si è tenuta una protesta pacifica e silenziosa. Prima dell'inizio dell'assise, un flash mob si è radunato davanti al Comune, seguito da una numerosa partecipazione al consiglio comunale. Mentre il sindaco Paolo Pilotto esponeva il progetto di ampliamento dello svincolo Monza Sant'Alessandro, i membri del Comitato vie Gentili, Talete e Aristotele hanno manifestato il loro dissenso. Indossando mascherine con la scritta "Non possiamo respirare e neppure parlare", hanno espresso la loro preoccupazione per l'impatto ambientale del progetto.

Un cantiere controverso

Paolo Pilotto

Il progetto prevede un cantiere di 415 giorni che modificherà significativamente la viabilità locale. I residenti delle vie di San Rocco e di Sant'Alessandro temono per la loro salute, dato che il cantiere si troverà vicino a scuole e aree sportive. Il sindaco e l'assessore Giada Turato hanno ribadito il loro impegno contro il consumo di suolo. Hanno inoltre richiesto la copertura del tunnel vicino alle scuole e lo stralcio di una parte del progetto che avrebbe impattato l'area agricola di Casignolo.

LEGGI ALTRO

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi