x

x

Monza si prepara a dare una nuova veste al suo cuore verde. Sono iniziati ieri i lavori di rifacimento dell'arredo verde che abbraccia il monumento di Piazza Trento e Trieste, uno dei simboli della città e della sua storia. Un intervento da 50.000 euro che prevede la rimozione degli arbusti esistenti, la rigenerazione del prato, l'adeguamento del sistema d'irrigazione e la piantumazione di nuove essenze.

Le fasi dell'intervento: dalla rimozione degli arbusti alla sistemazione delle fioriture

L'intervento, a cura dell'appaltatore del servizio di Global Service del verde per la città, si svolgerà in due settimane e coinvolgerà l'intera area verde intorno al monumento. La prima fase prevede la rimozione di tutti gli arbusti esistenti, che verranno sostituiti da nuove piante più adatte allo scopo e al contesto. La seconda fase riguarda la rigenerazione del prato, che verrà rinnovato con un nuovo manto erboso. La terza fase riguarda l'adeguamento del sistema d'irrigazione, che verrà ottimizzato per garantire una corretta idratazione delle piante. La quarta e ultima fase prevede la sistemazione e la messa a nuovo delle due fioriture che rappresentano lo stemma bianco e rosso del Comune di Monza.

Le essenze scelte: gelsomino stellato asiatico e crespino giapponese

Verde Monza

Le essenze scelte per il nuovo arredo verde rispettano i colori delle fioriture che raffigurano lo stemma cittadino: il rosso e il bianco. Per proteggere il monumento ed evitare che qualcuno lo calpesti nelle parti verdi o vi accompagni i propri cani si è scelto di mettere a dimora sul perimetro esterno una siepe di gelsomino stellato asiatico, che tappezzerà l'intero bordo una volta giunto a maturità. Le aree in cui verranno piantate le siepi, per un corretto attecchimento, saranno ricoperte da lapilli vulcanici rosa. In alto, adiacente al monumento, in fila doppia lungo le scale sarà piantata una siepe di crespino giapponese: appena piantati gli arbusti avranno un'altezza di circa 25 centimetri, che raddoppieranno quando saranno giunti alla maturità. Il gelsomino stellato asiatico è una pianta sempreverde, utilizzabile sia come tappezzante che come rampicante, che in estate produce fiori color bianco crema a forma di stella con una profumazione intensa di gelsomino. Ha la particolarità di essere molto resistente alle malattie fungine e agli attacchi da parte di parassiti. Il crespino giapponese è originario del Giappone ed è caratterizzato da foglie di color rosso porpora che passano, in autunno, a un rosso vivo. Si tratta di una specie largamente utilizzata in giardini e parchi.

Le dichiarazioni delle autorità: "Un intervento per il rispetto e la memoria"

L'intervento di riqualificazione del verde di Piazza Trento e Trieste è stato accolto con favore dalle autorità locali, che hanno sottolineato il valore simbolico e storico del monumento ai caduti. "L'intervento – ha osservato l'Assessore all'Ambiente Giada Turato - ripristinerà una porzione di verde centrale per la città, con piante adatte allo scopo, resistenti e che verranno messe a dimora in perfetta armonia con l'ambiente circostante e a tutela del decoro urbano". "Le piazze e i monumenti della città - ha aggiunto il Sindaco Paolo Pilotto – rappresentano il volto con cui Monza si presenta ai cittadini e ai visitatori. In particolare questo intervento è pensato per restituire la giusta cura e attenzione al Monumento ai caduti, in nome del valore del rispetto e della memoria che merita". Il progetto complessivo di riqualificazione comprende anche alcuni elementi di arredo urbano che saranno sottoposti al vaglio della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Provincia di Monza e della Brianza.

LEGGI ALTRO

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi