x

x

Ex Monza: Hetemaj dice basta, si ritira il "guerriero" della mediana

Dopo diciassette anni di carriera il nostro ex centrocampista Mehmet Hetemaj ha ufficializzato il suo addio al calcio. Nel comunicato dell’SJK, la sua ultima squadra, Hetemaj afferma che è stata una decisone sofferta ma che ora continuerà a seguire la squadra solo come tifoso concentrandosi, per il momento, sugli studi e sulla sua famiglia. In merito al suo futuro però ha lasciato una porta aperta ad un suo eventuale ritorno nel club in veste dirigenziale. La società, in onore del suo ex capitano, ha realizzato delle sciarpe speciali a numero limitato, a lui dedicate, il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza, così come chiesto dallo stesso Hetemaj.

La carriera del 35enne, di origine i kosovara ma naturalizzato finlandese, è iniziata nell'HJK per poi lasciare la Finlandia nel 2008 per giocare in Grecia, con le casacche di Panionios e Thrasyvoulos. Nel 2009 venne ingaggiato, prima in prestito e poi a titolo definito, dall’Albinoleffe giocando per tre stagioni e mezzo col club bergamasco, intervallate da una stagione nella Reggina. Nel 2014, dopo un breve ritorno in Finlandia, venne acquistato dal Monza targato Armstrong, che però da lì a poco andrà incontro al fallimento. Durante la sua breve avventura biancorossa giocò ad alti livelli dimostrandosi uno vero "guerriero" della mediana purtroppo però, dopo soli sei mesi, lasciò la Brianza sfogandosi per il disastro societario dichiarando: "Se mi trovassi di fronte Armstrong, non so cosa gli farei…”. Nel 2015 fece quindi ritorno in Finlandia accasandosi all’ SJK diventando con gli anni una bandiera del club riuscendo a vincere, da capitano, sia il campionato che la Coppa di Finlandia (2016) e facendo anche il suo esordio in Champions League.