x

x

Aggressione Carrefour Assago, da Galliani alla moglie fino ai dottori: tutto il Monza al fianco di Pablo Marì

Scritto da Redazione  | 

Tutto lo staff dirigenziale del Monza ieri sera è accorso all'ospedale Niguarda di Milano per stare vicini a Pablo Marì dopo l'accoltellamento subito in serata dal calciatore mentre faceva la spesa con la moglie e il figlio di cinque anni. Il primo ad arrivare al nosocomio milanese è stato l'ad dei brianzoli, Adriano Galliani, accompagnato da sua moglie. Successivamente è arrivato tutto lo staff medico del Monza, mister Raffaele Palladino, il team manager Carmine Russo e il Club Manager, Michele Franco. In ospedale è arrivata anche la moglie Veronica dopo aver accompagnato a casa il figlioletto Pablito: la donna, apparsa inevitabilmente provata, è stata interrogata per alcuni minuti in ospedale dagli inquirenti. https://www.youtube.com/watch?v=Eie26y3sDus In mattinata è prevista l'operazione  chirurgiga del calciatore spagnolo le cui condizioni non destano preoccupazioni (Qui le ultime), mentre il Monza ha pubblicato una nota di vicinanza alla famiglia della vittima del Carrefour dopo l'accoltellamento (Qui). L'aggressore, Andrea Tombolini, che ha seminato il panico ieri sera accoltellando sei persone, è stato fermato e arrestato. https://www.youtube.com/watch?v=uxTHWL62cjY&t=1s