x

x

Monza - Juventus, Riccardo Cervi: 'Pensavo di giocarla solo alla PlayStation'

Scritto da Redazione  | 
Di seguito il pensiero del nostro collaboratore Riccardo Cervi sul big match contro la Juventus:
"Questa è la vigilia di una di quelle partite che, nella migliore delle ipotesi, mi sarei immaginato di poter giocare alla Play Station. Nulla di più. Invece domani si giocherà per la Serie A, una partita ufficiale, e a Monza arriva (come detto da qualcuno nei giorni scorsi) la storia del calcio italiano, la Juventus.
Per chi mi conosce, sa quanto una partita del genere può valere per me, dal punto di vista emotivo e non solo. Si tratta di qualcosa che mai avrei immaginato di poter assistere, qualcosa che pensavo sarebbe sempre rimasto nella mia mente e nei miei pensieri.
Tornando indietro mi piace ricordare da dove siamo partiti, da quella Serie D che vedeva un Monza spesso abbandonato a sè stesso, a trasferte nel pomeriggio del mercoledì (sì, alle 14:30), a 400 tifosi presenti allo stadio.
Ricordiamoci tutto quello che abbiamo vissuto, perché non sarà facile rivivere giornate come quelle di domani. Non pensiamo a criticare e a polemizzare sempre, fermiamoci a capire a cosa assisteremo. Anche questo è tifare Monza. Al di là del risultato, avanti biancorossi."
Riccardo Cervi