x

x

foto Lega Serie A YouTube
foto Lega Serie A YouTube

Una clamorosa e inaspettata vittoria del Monza contro il Milan regala, semmai ce ne fosse ancora bisogno, lo scudetto all'Inter. I rossoneri sembravano poter diventare la rivale più accreditata, contando ancora sullo scontro diretto, ma la sconfitta di ieri ha definitivamente sancito che il titolo 2023/2024 sarà il ventesimo per la Milano nerazzurra.

Troppo più forte l'Inter, che ha sistemato i conti proprio prima della Champions. Ora, Simone Inzaghi e suoi potranno concentrarsi sulla massima competizione continentale, forti di un vantaggio molto rassicurante. 

Anche perché Milan e Juventus hanno dimostrato di non saper reggere il passo proprio quando il calendario sembrava loro favorevole. Ora si sfideranno per un platonico secondo posto, con i rossoneri che punteranno decisi sull'Europa League.

Più aperta che mai la lotta per i posti Champions. Eh sì, perché, al momento, sarebbero due. Certo, la strada è ancora lunga, ma i risultati incoraggianti della prima tranche europea di settimana scorsa fanno ben sperare. Considerando che il Napoli, una delle squadre più in crisi del continente, giocherà contro il Barcellona che tanto meglio non se la passa…perché non essere fiduciosi?

Bologna, Atalanta e Roma si staccano rispetto a Fiorentina e Lazio. I felsinei approfittano della stanchezza biancoceleste post Champions e vincono in rimonta grazie a un regalone della coppia Luis Alberto-Provedel, oltre alla solita gemma di Zirkzee. L'Atalanta trita un Sassuolo sempre più in crisi, anche se deve ringraziare Carnesecchi per il doppio rigore parato a uno sciagurato Pinamonti. La Roma soffre un tempo a Frosinone, poi vola grazie a una gemma di Huijsen, chissà perché “regalato” da una squadra che poi si ritrova a giocare con Alex Sandro e Rugani…anche se, a dire il vero, prima del gol non è che avesse brillato in fase difensiva.

In zona salvezza, l'Empoli racimola un altro punto contro la Fiorentina, sempre più lontana dalla zona Champions. Il Cagliari strappa un pari prezioso a Udine, mentre il Verona lotta e conquista per la sua caparbietà, in mezzo a una situazione societaria davvero complicata. 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi