x

x

Attimi di paura al Globo di Busnago: uomo si sente male, carabiniere lo salva con un defibrillatore

Decisivo il sangue freddo del giovane, appartenente all'Arma dei Carabinieri di Bellusco

Scritto da Paolo Oggioni  | 
Il Centro Commerciale Globo di Busnago

Sangue freddo e tempestività, oltre a un pizzico di fortuna. Questi gli ingredienti che hanno salvato ieri sera al Globo di Busnago un promoter di 66 anni, accasciatosi al suolo per un malore. Un carabiniere di Bellusco di 26 anni, in quel momento fuori servizio, si è subito accorto di quanto stava succedendo e ha deciso di agire subito, con grande freddezza e lucidità.

La fortuna del promoter è stata quella di trovare una persona abilitata con corso formativo BLSD, ovvero una figura in grado di soccorrere i soggetti colpiti da arresto cardiaco mediante la rianimazione cardiopolmonare. Non solo, ma il giovane carabiniere ha subito allertato il 118, per avere comunque un supporto nella delicata operazione.

Quando è arrivata l'ambulanza, i paramedici hanno potuto constatare l'ottimo lavoro del 26enne, stabilizzando poi l'uomo e portandolo, in codice rosso, all'Ospedale San Gerardo di Monza