x

x

2^ giornata di ritorno Superlega Unipolsai: VERO VOLLEY MONZA - ITAS TRENTINO

Tabellino: Vero Volley Monza - Itas Trentino 0-3 (19-25, 29-31, 21-25)

Vero Volley Monza: Sedlacek 16, Beretta 7, Orduna, Dzavoronok 12, Galassi 2, Ramirez Pita 1; Goi (L). Calligaro, Federici (L), Louati 4, Yosifov 4, Buchegger 1. N.e. Kurek, Capelli. All. Soli
Itas Trentino: Candellaro 6, Vettori 11, Cebulj 11, Lisinac 13, Giannelli 2, Russell 16; Grebennikov (L), Djuric, Michieletto. N.e Daldello, De Angelis (L), Codarin, Sosa Sierra, Kovacevic. All. Lorenzetti

MVP: Aaron Russell (Itas Trentino)

Monza (MB) - Coppia di partite ardue per le prime squadre del Consorzio Vero Volley.

Dopo la sconfitta delle ragazze contro Conegliano, arriva anche quella maschile contro l' Itas Trentino dei grandi nomi.
In Brianza si è vista una Monza spenta nel primo set, che tanto ha subito dai trentini. Nel secondo, invece, il periodo è scivolato alla pari, punto a punto, con l' esito che si è determinato solamente negli scambi finali, dove la precisione ospite ha avuto la meglio sugli errori casalinghi.
Il parziale perso ha subito, poi, un' inevitabile ricaduta su quello che è risultato l' ultimo periodo, dove i monzesi sono usciti troppo tardi, quando ormai Trento era riuscito ad accumulare numerosi match-point, risultati poi decisivi.
Coach Soli ha ancora da lavorare, a prescindere dalla gara vista alla Candy Arena, su quella che è l' amalgama dei giocatori in campo. Bella figura hanno fatto i nomi nuovi in campo, specie quel Sedlacek che alla fine ha racimolato ben 16 punti, risultando il top scorer (assieme all' MVP Russell) dell' incontro.

La partita - Trento parte subito determinata in Brianza, allungando sul 3-9 col muro in partenza di Candellaro. Monza prova a ricucire col primo tempo di capitan Beretta (8-11), ma non c'è nemmeno il tempo di esultare che l' Itas riallunga perentoria con l' ace di Russell (14-20), il quale porterà, poi, alla conquista del set sul 19-25 col servizio vincente di Cebulj.

Il Vero Volley parte determinato a pareggiare i conti. Così, dopo il pari iniziale sul 9, i brianzoli allungano sul +3 col mani-out di Dzavoronok. Trento non si demoralizza per così poco, anzi. Punto dopo punto arriva all' agonizzato pareggio sul 22 con Russell, con l' equilibrio che fila liscio fino al punto 28, dove la tenacia trentina ha la meglio su quella brianzola: il muro di Russell del 28-30 vale lo 0-2.

Monza sembra stordita, ma riesce comunque a pareggiare il periodo sul 9-9 col muro di capitan Beretta, tra i migliori dei suoi. L' Itas, però, non patisce il colpo e raddrizza nuovamente l' esito del parziale a proprio favore: l' errore di Buchegger vale il +4 ospite (12-16), che regge fino alla fine (18-22, diagonale Dzavoronok). Il primo tempo di Candellaro, infine, chiude definitivamente la contesa sul 21-25, che vale anche lo 0-3 finale.

Il futuro - Il prossimo impegno della prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley sarà quello contro la Sir Safety Conad Perugia.
L' incontro, in programma al PalaBarton del capoluogo umbro, si svolgerà domenica 19 gennaio, alle ore 18.00.

foto Della Corna

Roberto Della Corna

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi