x

x

Mutu su mister Italiano: 'Ha tutte le possibilità per riportare la Fiorentina tra le prime quattro'

Scritto da Sandro Coppola  | 
Adrian Mutu, tecnico del Rapid Bucarest ed ex punta dell Fiorentina, ha affrontato i viola nel triangolare (International Cup a Bucarest), che vedeva impegnati anche i tedeschi del Borussia Dortmund. Ecco le sue parole a FirenzeViola sui toscani, che hanno vinto entrambe le gare (Mandragora e Bonaventura nel 2-0 al Borussia, gol di Kouamé e la doppietta di Benassi nel 3-0 al Rapid), conquistando così il trofeo: "Preferirei essere ancora alla Fiorentina, più che giocarci contro. Ho visto Italiano far bene, poi ho conosciuto il presidente e rivisto Pradè. È stata un'emozione, dopo tanti ricordi passati a Firenze. Spero possano riportare la tifoseria dove merita. Ho visto, rispetto al Dortmund, una Fiorentina aggressiva, con tanta voglia di far bene. La Serie A è molto difficile, per noi è stato un onore. È stato un allenamento, un bel test per vedere a che livello siamo. I miei giocatori hanno potuto vedere un gran ritmo. Mi piacerebbe incontrare Italiano (con cui ha giocato a Verona tra il 2000 e il 2002, n.d.r.) in campo da avversario. È stato bello rivederlo per il suo compleanno, gli ho fatto gli auguri. A Firenze capirà quanto significa la Fiorentina, ha l'obbligo di far bene e riportare la Fiorentina tra le prime quattro. Ha tutte le possibilità, ha il calcio nel cuore". La Fiorentina riprende oggi gli allenamenti dopo il giorno di riposo domenicale. foto YouTube