x

x

Serie B, per l'ex Tritium Daniele Casiraghi primo gol in B contro il Como

Scritto da Redazione  | 

Segnare il primo gol in Serie B a 29 anni, dopo 11 campionati in Serie C, e contro un campione del mondo che in carriera ha vinto tutto. Daniele Casiraghi, ieri a Como, con la maglia del Sudtirol, ha toccato il punto più alto della sua carriera, partita dalla Scuola Calcio della Tritium. Dopo aver fatto tutta la trafila con la squadra di Trezzo, il suo esordio in Prima Squadra era stato quello dei predestinati. Marzo 2011 a Sacile in Friuli, appena diciottenne, viene mandato in campo da Stefano Vecchi e segna il suo primo gol in Serie C, allora Seconda Divisione di Lega Pro. Il secondo arriva la stagione successiva, nel suo primo vero campionato di C1 che la Tritium ha giocato in casa allo stadio Brianteo. E infatti l’esordio in C1 di Casiraghi è stato al Brianteo nel settembre 2011 in uno storica Tritium-Ternata. Partita vinta 2-0 dai trezzesi allenati da Simone Boldini con i gol d’autore di Dionisi (ora allenatore del Sassuolo) e Floriano (oggi anch’egli in B con il Palermo). Casiraghi, in campo con la maglia numero 10, da quel giorno ha fatto tanta gavetta e tanti sacrifici. Undici campionati di fila in Serie C con le maglie, dopo la Tritium, di Gubbio, Ancora e Sudtirol dove lo ha voluto Vecchi e dove è esploso. Pur continuando a giocare da trequartista, è andato in doppia cifra nelle ultime due stagioni e nella scorsa, allenato da Javorcic (con Vecchi passato alla FeralpiSalò) è stato tra i protagonisti della vittoria del campionato di C e della storica promozione in B del Sudtirol. Ieri a Como, Daniele ha vissuto la sua giornata perfetta. Entrato in campo a metà ripresa al posto di Rover, ha prima colpito un palo clamoroso con un destro a giro, poi ha servito l’assist per il vantaggio di Mazzocchi e infine su un suo cross c’è stato il fallo di mano proprio di Cesc Fabregas che lo ha mandato sul dischetto. Calcio di rigore, una sua specialità come i calci di punizione. Casiraghi ha spiazzato il portiere con piatto preciso, 2-0 per il Sudtirol. A 29 anni, dopo 11 di gavetta, il primo gol in Serie B è qualcosa di speciale. Stefano Spinelli.   https://www.youtube.com/watch?v=-Oytojuph24