x

x

La seconda stazione di Monza
La seconda stazione di Monza

Meglio tardi che mai. La stazione di Monza Sobborghi, un pezzo di storia della nostra città, dal prossimo autunno, darà la possibilità ai suo utenti di non essere più un semplice e quasi nascosto punto di passaggio.

169 metri quadri, infatti, verranno adibiti ad area commerciale. Dopo lustri di abbandono, finalmente qualcuno ha capito che si poteva sfruttare quella grande area per dare dignità a una stazione che è sempre stata la sorella minore e sfigata (perdonateci il termine) della Centrale. Vuoi per l'inferiore traffico dei treni, vuoi per la sua relativa vicinanza.

Nata ben 112 anni fa, ha servito per tantissimi anni la linea Monza-Molteno. Dal 1987, poi, fu declassata a fermata e questo ne causò il declino e il semi abbandono. Rimessa a nuovo esteriormente agli inizi degli anni 2000, la stazione oggi serve la linea S7 che va da Milano fino a Lecco, fondamentalmente lo stesso servizio offerto più di 100 anni fa.

Entro la fine dell'anno, però, ci sarà una grandissima novità per i tanti pendolari che usufruiscono di questa linea. Ovvero l'apertura di un'area commerciale che potrà “intrattenere” chi abitualmente utilizza Sobborghi. 

Ferservizi, infatti, ha comunicato che è aperta la gara di manifestazione di interesse, fino al 10 ottobre prossimo, per presentare la propria candidatura ad aprire un'attività commerciale all'interno della stazione, in un'area di 169 metri quadri. 

Una ghiotta opportunità per chi vorrà scommettere su uno dei punti storici di Monza, che, speriamo, potrà vivere una seconda giovinezza. 

 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi