x

x

foto AC Monza
foto AC Monza

Per dirigere Monza-Verona il designatore Gianluca Rocchi si affida all’arbitro internazionale Davide Massa coadiuvato dagli assistenti Yoshikawa e Laudato; Quarto ufficiale Volpi, mentre al Var siedono Aureliano e Marini. 

Prima frazione Monza - Verona

Il primo tempo è tutto sommato vivace anche grazie a una direzione di gara non particolarmente invasiva e precisa nel rilevare le infrazioni: sono 10 i falli sanzionati nei primi 45 minuti e zero i cartellini. 

Monza - Verona seconda frazione

Nella seconda frazione l’agonismo sale facendo aumentare considerevolmente sia i fischi che le interruzioni di gioco. Al 13’ è corretta l’ammonizione per imprudenza comminata a Centonze: il giocatore scaligero subentrato da meno di un minuto arriva in ritardo e colpisce Zerbin. Due minuti dopo la plateale e reiterata trattenuta di Bondo su Folorunsho non lascia altra scelta a Massa: anche qui è corretta l’ammonizione per comportamento antisportivo. Al 21’ dopo aver concesso il vantaggio, al termine dell’azione, mostra il terzo e ultimo cartellino giallo della gara a Folorunsho reo di aver commesso un fallo imprudente: il pestone ai danni di Izzo è evidente.

Alla metà della ripresa assegna un calcio di rigore al Monza punendo un fallo di Duda su Zerbin. L’errore è evidente: il Var Aureliano lo richiama al monitor e dopo una velocissima revisione inverte la decisione annullando il penalty ed assegnando il calcio di punizione in favore dell’Hellas Verona. 

Al termine del match i falli fischiati saranno 34, ben oltre la media del campionato, anche se quasi tutti supportabili. Nel complesso il fischietto d’Imperia dimostra una discreta sensibilità tecnica accompagnata da una buona gestione dei diversi momenti della gara. Prestazione più che sufficiente, purtroppo macchiata dall’episodio del calcio di rigore. Voto: 6

A cura di Davide Polinori

U-Power Stadium, Monza - Verona

 

Monza-Verona, il tabellino dell'incontro col datospettatori

Il tabellino di Monza - Verona:

MONZA - VERONA 0-0

MONZA (3 - 4 - 2 -1) : Di Gregorio; Izzo, Pablo Marì, A. Carboni; Birindelli (30' st Pedro Pereira), Pessina, Bondo (25' st Gagliardini), Zerbin (25' st Kyriakopoulos); Colpani, Mota Carvalho (15' st V. Carboni); Colombo (15' st Djuric). Allenatore: Palladino. A disposizione : Sorrentino, Mazza, Caldirola, Donati, Machin, Akpa-Akpro, Bettella, Maldini.

VERONA (4-3-2-1) : Montipò; Tchatchoua (10' st Centonze), Magnani, Dawidowicz (35' st Coppola), Cabal; Duda, Serdar, Folorunsho; Noslin (1' st Vinagre), Lazovic (27' st Silva); Swiderski (10' st Bonazzoli). Allenatore: Baroni. A disposizione : Chiesa, Perilli, Belhayane, Tavsan, Henry, Mitrovic, Charlys.  

Arbitro : Sig. Massa di Imperia (Yoshikawa-Laudato)