domenica, Maggio 29, 2022
HomeVolleyCev Cup, successo in scioltezza per la Saugella

Cev Cup, successo in scioltezza per la Saugella

Andata 16imi di finale Cev Cup: ORBITA ZNU ZODUSH ZAPORIZHZHYA – SAUGELLA MONZA

Tabellino: Orbita ZNU Zodush ZAPORIZHZHYA – Saugella MONZA 0-3 (15-25, 12-25, 7-25)

Orbita ZNU Zodush ZAPORIZHZHYA: Luchko 5, Pass, Hrytsuniak 1, Kharchynska 6, Puhach 3, Savchenko 7, Nikolaichuk (L), Lutsenko, Matviichuk, Oliinyk, Lukhanina 1. Non entrate: Demyshyna. All. Komisarova.
Saugella MONZA: Ortolani 2, Costa 10, Squarcini 7, Skorupa 1, Danesi 13, Meijners 17, Bonvicini (L), Parrocchiale (L), Obossa 7. Non entrate: Heyrman, Di Iulio, Orthmann. All. Dagioni.

Busto Arsizio (VA) – Un successo in scioltezza per la Saugella Monza.

Nell’ andata dei sedicesimi di finale di CEV Cup contro l’ Orbita ZNU Zodush Zaporuzhzhya (giocata in Italia, ma ufficialmente fuori casa per la difficile situazione in Crimea), le ragazze di coach Dagioni hanno la meglio in meno di un’ ora sulla giovanissima squadra ucraina (22.17 anni di media), dimostratasi molto meno all’ altezza di quella brianzola.
Le monzesi hanno fatto la voce grossa in tutti i fondamentali, specie nella battuta, dove si registrano 9 servizi vincenti contro gli 0 ospiti. Buona la prestazione soprattutto di Meijners (17 punti, di cui 7 in battuta) e di Mariana, la quale con Bonvicini, Squarcini ed Obossa ha trovato molto spazio in questa partita.

La partita – Inizio a bomba della Saugella Monza, che spinge subito forte con gli attacchi di Meijners (10-3). Coach Komisarova prova a fermare la carica brianzola chiamando tempo, ma l’ effetto non è quello desiderato. Monza, di fatti, continua come aveva iniziato, crescendo anche a muro; uno dei quali, con Obossa, sancisce la fine del set: 15-25.

Cambia il parziale, ma le sorti no. Lo start brianzolo, infatti, è sempre super, con una Mariana sugli scudi (2 ace): 1-5. Le ospiti provano a mescolare le carte in gioco, senza sortire, però, alcun cambiamento. La Saugella, infatti, continua inesorabile la sua corsa verso la conquista del periodo, il quale finisce sul 12-25 con l’ errore in battuta di Savchenko.

Nuovo periodo, ma solito sprint rosablu. La fast di Squarcini, con lo splendido turno al servizio di Meijners annesso (3 ace), vale l’ 1-6 iniziale, che obbliga la coach ucraina al time-out. Nonostante lo stop, Monza continua inarrestata la sua marcia verso la conquista della partita, anche grazie al calo fisico, ma soprattutto psicologico, delle avversarie, le quali si sciolgono come la neve al sole di Milano degli scorsi giorni: 7-25 e 0-3 finale.

Il futuro – La gara di ritorno dei sedicesimi di finale di CEV Cup contro le ucraine dell’ Orbita ZNU Zodush Zaporizhzhya si svolgerà sempre al PalaYamamay di Busto Arsizio giovedì 19 dicembre, alle ore 20.30.

fonte foto: Della Corna

Roberto Della Corna

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=calciomercato
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Roberto Della Corna
Roberto Della Corna nasce a Vimercate il 9 febbraio 1993. Diplomato come perito aziendale corrispondente in lingue estere, diventa arbitro di calcio alla tenera età di 16 anni, età minima. Poi, non contento, diviene lo stesso anche per la pallavolo, mondo a lui sconosciuto fino ad allora. L'occasione lo fa innamorare di questo nuovo sport, che cerca di intraprendere aiutando in una squadra vicina al suo paese. Alle sue prime armi, coltiva la sua passione che è quella della scrittura giornalistica attraverso la testata Monza-News, per la quale collabora tutt'ora. Recentemente, ha anche collaborato per il giornale Sprint e Sport, seguendo il calcio giovanile. Ad oggi lavora come impiegato in un' importante multinazionale di trasporti, nota anche nel mondo pallavolistico.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO