sabato, Aprile 17, 2021
Home Volley Una grintosa Vero Volley Monza cede solo al tie-break di Gara 1...

Una grintosa Vero Volley Monza cede solo al tie-break di Gara 1 contro Perugia. Mercoledì la seconda sfida all’Arena di Monza

Sir Safety Conad Perugia – Vero Volley Monza 3-2 (21-25, 25-21, 25-19, 23-25, 15-12)


Sir Safety Conad Perugia: Travica 3, Leon Venero 25, Ricci 2, Ter Horst 9, Plotnytskyi 12, Solé 10, Biglino (L), Russo 8, Colaci (L), Vernon-Evans 0, Muzaj 9, Piccinelli 0, Zimmermann 0. N.E. Atanasijevic. All. Heynen
Vero Volley Monza: Orduna 1, Lanza 13, Beretta 2, Lagumdzija 22, Dzavoronok 22, Galassi 8, Brunetti (L), Ramirez Pita 0, Holt 6, Federici (L), Calligaro 0, Davyskiba 0. N.E. Falgari, Poreba. All. Eccheli.

Arbitri: Frapiccini Bruno, Curto Giuseppe

Durata set: 26′, 31′, 27′, 35′, 19′. Tot. 2h18′

NOTE

Sir Safety Conad Perugia: battute vincenti 9, battute sbagliate 17, muri 10, errori 28, attacco 46%
Vero Volley Monza: battute vincenti 6, battute sbagliate 19, muri 8, errori 31, attacco 51%

Impianto: Pala Barton di Perugia

MVP: Massimo Colaci (Sir Safety Conad Perugia)

Spettatori: gara a porte chiuse

PERUGIA, 27 MARZO 2021 – Inizia col piglio giusto, anche se alla fine il successo non arriva, la prima uscita della storia della Vero Volley Monza nelle Semifinali Scudetto Credem Banca. A fare festa in Gara 1 è però la Sir Safety Conad Perugia, vincitrice della stagione regolare e brava a schiacciare sul pedale dell’acceleratore, sul campo di casa del Pala Barton, nel momento più delicato del tie-break con il bomber Leon. L’approccio dei monzesi al primo confronto della Serie, al meglio delle cinque, è però la nota più positiva della serata. Le fiammate di Dzavoronok (mostruoso il ceco con 22 punti ed il 49% in attacco, 3 ace e 2 muri), Lagumdzija e Lanza, ben serviti da un lucido Orduna, spingono i loro alla conquista del primo set. Perugia esce fuori con tutta la sua qualità nel secondo e terzo, quando Heynen cambia Ter Horst con Muzaj ed il mancino approccia bene il match, supportato dalle fiammate centrali di Solè e dai muri di Russo (entrato per Ricci). I brianzoli, poco continui dai nove metri e calati nel rendimento offensivo, sembrano accusare il colpo, ed invece nel quarto parziale, pur sotto fino alla metà, rinascono con il turno in battuta Holt (grande ingresso per l’americano, apparso in grande condizione), importante per spingere l’esito del confronto al decisivo set. Monza sembra tenere il passo anche nel gioco finale, ma è Perugia a spuntarla con un buon break prendendosi il primo confronto. Mercoledì si torna in campo all’Arena di Monza per Gara 2.

BALOTELLI, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=balotelli
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO