sabato, Dicembre 4, 2021
HomeVolleyVero Volley: 1 su 2!

Vero Volley: 1 su 2!

Gara-1 quarti di finale Play-Off Scudetto SuperLega Credem Banca: VERO VOLLEY MONZA – TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA

Tabellino: Vero Volley Monza – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-1 (25-20, 25-22, 24-26, 25-22)

Vero Volley Monza: Orduna 0, Dzavoronok 13, Beretta 11, Lagumdzija 27, Lanza 13, Galassi 10, Brunetti (L), Holt 0, Davyskiba 1, Federici (L). N.E. Poreba, Ramirez Pita, Falgari, Calligaro. All. Eccheli.
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: Saitta 1, Rossard 19, Chinenyeze 7, Drame Neto 10, Defalco 19, Cester 7, Sardanelli (L), Gargiulo 3, Rizzo (L), Almeida Cardoso 0, Dirlic 4. N.E. Chakravorti, Corrado. All. Baldovin.

Arbitri: Rapisarda Daniele, Florian Massimo

MVP: Adis Lagumdzija (Vero Volley Monza)

Monza (MB) – 1 su 2 per il Vero Volley.

Il Vero Volley Monza si aggiudica gara-1 dei quarti di finale Play-Off Scudetto dopo una bellissima e tiratissima partita contro la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, venuta in Brianza con il coltello tra i denti. Ora basterà un’altra vittoria su due chance e sarà semifinale!
Nonostante il punteggio finale dica 3-1, infatti, la gara è stata tutt’altro che semplice per i ragazzi di coach Eccheli (specie nel terzo set che ha sorriso agli ospiti). Alla fine, però, i brianzoli sono riusciti a prevalere sui calabresi grazie all’apporto di un Adis Lagumdzija che dire in forma è poco (27 punti finali col 55% in attacco).
Oltre all’opposto, poi, è stata la prova corale dei monzesi a fare la differenza, dove ben altri 4 giocatori hanno fatto registrare la doppia cifra alla voce punti.

La partita – Match che parte all’insegna di Vibo, capace di scavare il primo solco sul 2-5 con l’ace di Rossard. Lo stesso fondamentale, questa volta di Dzavoronok, riporta sotto il Vero Volley (4-5). Poi, però, lo stesso ceco non mira bene e manda fuori la pipe: 4-8. Monza dimezza lo svantaggio con Lagumdzija (10-12), giungendo al pari pochi istanti dopo quando Dramè manda out la parallela del 13-13. Pari al 16, quando i brianzoli decidono che il break diventi casalingo. A portarlo all’Arena è Lagumdzija (ace, 20-18). Lanza sale di intensità e si vede. E’ lui a guidare i suoi alla conquista del primo set, chiuso dal muro di capitan Beretta sul 25-20.

Monza inizia il secondo periodo come ha conluso il primo. Lagumdzija firma il 5-2, poi la Tonno Callipo è brava a recuperare l’intero divario, raggiungendo la parità col muro di Cester per il 7 pari. Lagumdzija vale il +3 (11-8), ma i calabresi non sono domi e riprendono la marcia. Il block-out di Rossard, doppiato dallo stesso un punto dopo, vale il ribaltamento della situazione: 11-12 per gli ospiti. Beretta pari al 12, con l’equilibrio che si spinge fino alle fasi finali (18-18). Al 18 il Vero prova a scappare. Beretta mura e regala il break sul 20-18, poi Dramè lo replica e pareggia: 20-20. Rossard sbaglia in parallela e regala il set point (24-21), poi finalizzato da Lagumdzija sul 25-22.

Partenza a razzo anche nel terzo parziale, dove Dzavoronok trascina i suoi al 7-4 con un doppio ace. Defalco prova a rimettere in carreggiata l’auto giallorossa (8-7), ma Rossard la fa sbandare sparando fuori la parallela: 12-8 e time-out Baldovin. Rossard accorcia notevolmente il divario con l’ace del 17-16, poi la diagonale out di Lagumdzija equivale al bilanciamento sul 20, che si spinge tale fino ai vantaggi che premiano Vibo: 24-26 con chiusura Defalco.

Lo start è sempre il medesimo, dove Monza prende il comando della situazione con Lagumdzija: 6-1. Ancora il turco, questa volta col muro, aumenta all’8-3, costringendo Vibo al tempo. La Tonno Callipo sembra spegnersi ed i rossublu ne approfittano. Lanza porta il 12-5 sul tabellone, poi Vibo ritrova linfa. Un parziale di 0-3 accorcia sul 15-12, dove il Vero Volley riporta l’inerzia dalla propria parte con un Lagumdzija “on fire”: 19-13 dopo una sua tripletta. Quando tutto sembra in direzione Monza, Vibo Valentia riprende forza, riducendo al solo break il divario dopo l’errore in diagonale di Lagumdzija: 23-21. L’opposto, però, si fa scusare pochi istanti dopo. E’ infatti suo il 25-20 (con 3-1 annesso) che conclude la gara.

Il futuro – Il prossimo impegno per il Vero Volley Monza sarà quello di Gara-2 dei quarti di finale di Play-Off Scudetto.
L’avversaria, ancora una volta, sarà la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia nella partita che si svolgerà domenica 14 marzo (ore 15:45). Incontro in programma al PalaMaiata di Vibo Valentia ed in diretta televisiva su Rai Sport + HD.

foto Della Corna

Roberto Della Corna

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=calciomercato
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Roberto Della Corna
Roberto Della Corna nasce a Vimercate il 9 febbraio 1993. Diplomato come perito aziendale corrispondente in lingue estere, diventa arbitro di calcio alla tenera età di 16 anni, età minima. Poi, non contento, diviene lo stesso anche per la pallavolo, mondo a lui sconosciuto fino ad allora. L'occasione lo fa innamorare di questo nuovo sport, che cerca di intraprendere aiutando in una squadra vicina al suo paese. Alle sue prime armi, coltiva la sua passione che è quella della scrittura giornalistica attraverso la testata Monza-News, per la quale collabora tutt'ora. Recentemente, ha anche collaborato per il giornale Sprint e Sport, seguendo il calcio giovanile. Ad oggi lavora come impiegato in un' importante multinazionale di trasporti, nota anche nel mondo pallavolistico.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO