giovedì, Dicembre 2, 2021
HomeVolleyVero Volley F - La prima in Champions non arride: il Vakif...

Vero Volley F – La prima in Champions non arride: il Vakif vince in rimonta

Tabellino: VakifBank ISTANBUL – Vero Volley MONZA 3-1 (23-25, 25-23, 25-16, 25-21)

VakifBank ISTANBUL: Ozbay 2, Akman 1, Ogbogu 11, Braga Guimaraes 15, Haak 35, Bartsch-hackley 14, Aykac (L), Gulubay, Senoglu 1, Boz, Gunes, Gurkaynak. Non entrate: Acar (L), Cebecioglu. All. Guidetti.
Vero Volley MONZA: Lazovic 12, Van Hecke 7, Orro 1, Danesi 8, Davyskiba 16, Candi 6, Parrocchiale (L), Boldini, Negretti, Stysiak 7, Zakchaiou 2. Non entrate: Gennari, Mihajlovic (L), Moretto. All. Gaspari. 

Arbitri: Nastase Lucian-Vasile, Sikanjic Aleksander

Durata set: 33′, 31′, 24′, 29′; Tot: 1h55′

NOTE

VakifBank Istanbul: battute vincenti 3, battute sbagliate 12, muri 9, errori 26, attacco 49%
Vero Volley Monza: battute vincenti 6, battute sbagliate 9, muri 8, errori 19, attacco 35%

Impianto: Vakifbank Spor Sarayi di Istanbul

MVP: Isabelle Haak (VakifBank Istanbul)

Spettatori: 1980

ISTANBUL (TUR), 24 NOVEMBRE 2021 – Esordio senza sorrisi per la Vero Volley Monza nella CEV Champions League 2022. La prima gara della Pool B delle rosablu la vince infatti il VakifBank Istanbul capace, davanti al pubblico amico del Vakifbank Spor Sarayi, di superare le italiane in rimonta per 3-1. Ancora senza Mihajlovic e Gennari, tenute ancora una volta a riposo precauzionale, Gaspari si affida nuovamente a Davyskiba e Lazovic, confermando Van Hecke come opposto. Le monzesi difendono tanto ed impattano bene il confronto, costruendosi proprio con i turni in battuta di Davyskiba, le difese di Parrocchiale, le accelerazioni di Van Hecke e Lazovic e la precisa regia di Orro, una bella fuga nella parte centrale del primo set, vinto poi con determinazione 25-23 grazie alle fiammate della neo entrata Stysiak. Dal secondo gioco in poi, però, il VakifBank alza il ritmo e l’intensità, schiacciando forte con Haak e Bartsch-Hackley e sprintando nel finale di parziale verso il 25-23. Spento l’entusiasmo delle italiane, Istanbul approccia fortissimo il terzo, comandato fin dall’inizio con una super Gabi e vinto 25-16, e rientra prepotentemente nel quarto con un break di importante dopo essere stata sotto 16-11 e 19-15. Haak, MVP del match (35 punti per lei) chiude i giochi e interrompe la possibilità di risalita di una Vero Volley generosa ma non abbastanza da approfittare delle occasioni capitategli e del vantaggio avuto per lunghi tratti della sfida per allungare la sfida. Per Monza, domani subito in Italia per preparare la trasferta del weekend a Cuneo, il battesimo europeo è stato comunque positivo e ricco di spunti di riflessione in vista del match casalingo dell’8 dicembre contro le francesi di Mulhouse, vincenti ieri sulle finlandesi di Salo 3-1.

Il futuro – Il prossimo impegno per le ragazze brianzole è quindi fissato per domenica 28 novembre, alle ore 17, contro la Bosca San Bernardo Cuneo presso il PalaSport di Cuneo.

fonte e foto Vero Volley

Roberto Della Corna
CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=calciomercato
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Roberto Della Corna
Roberto Della Corna nasce a Vimercate il 9 febbraio 1993. Diplomato come perito aziendale corrispondente in lingue estere, diventa arbitro di calcio alla tenera età di 16 anni, età minima. Poi, non contento, diviene lo stesso anche per la pallavolo, mondo a lui sconosciuto fino ad allora. L'occasione lo fa innamorare di questo nuovo sport, che cerca di intraprendere aiutando in una squadra vicina al suo paese. Alle sue prime armi, coltiva la sua passione che è quella della scrittura giornalistica attraverso la testata Monza-News, per la quale collabora tutt'ora. Recentemente, ha anche collaborato per il giornale Sprint e Sport, seguendo il calcio giovanile. Ad oggi lavora come impiegato in un' importante multinazionale di trasporti, nota anche nel mondo pallavolistico.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO