martedì, Ottobre 26, 2021
HomeVolleyVero Volley Monza F - Davide batte Golia. Monza fermata 3-1 a...

Vero Volley Monza F – Davide batte Golia. Monza fermata 3-1 a Busto.

Tabellino: Unet E-Work Busto Arsizio – Vero Volley Monza 3-1 (15-25, 25-21, 25-21, 25-23)

Unet E-Work Busto Arsizio: Bosetti 2, Stevanovic 9, Poulter 1, Gray 18, Olivotto 8, Mingardi 20, Zannoni (L), Ungureanu 2, Bressan, Battista. Non entrate: Herrera Blanco, Monza, Colombo (L). All. Musso.
Vero Volley Monza: Mihajlovic 9, Danesi 10, Van Hecke 19, Gennari 7, Zakchaiou 4, Orro 3, Parrocchiale (L), Stysiak 6, Davyskiba 3, Lazovic 3, Candi 2. Non entrate: Negretti (L), Boldini, Moretto. All. Gaspari.

Arbitri: Piana Rossella, Boris Roberto

MVP: Alexa Gray (Unet E-Work Busto Arsizio)
Spettatori: 1.233

Busto Arsizio (VA) – La prima di campionato equivale subito a big match per la Vero Volley Monza, che a Busto Arsizio affronta le padrone di casa della Unet E-Work. Monza delle tante ex: le vecchie biancorosse sono la vecchia capitana Gennari, Orro e Negretti.

Davide batte Golia, come spesso accade.

La moda che vede i grandi nomi in un roster, non sempre porta sempre i propri frutti. E così, dopo un primo set dominato e chiuso a 15, Busto ritrova la giusta quadra e si sbarazza dei resti monzesi nei restanti 3 parziali, mostrando coesione e spirito di sacrificio. Caratteristiche che sono mancate a Monza, capace di reagire solamente nel corso del quarto periodo, poi perso anche se avanti di 3 lunghezze. L’impressione è che manchi ancora l’amalgama giusta per poter brillare, perchè le componenti ci sono ed è evidente.

La partita – Busto comincia con Poulter-Mingardi, Stevanovic-Olivotto, Bosetti-Gray e Zannoni libero; mentre Gaspari risponde con Orro-Van Hecke, Zakchaiou-Danesi, Mihajlovic-Gennari con Parrochiale libero.

L’inizio è arduo per il Vero Volley che si ritrova sotto di un break 7-5 dopo l’errore di Gennari. La stessa ex, però, rimette a posto le cose, concludendo un filone di 4 punti e mandando Busto al time-out sul 7-10. Unet che prova ad interrompere ed a cambiare, ma poco cambia. Monza scappa fino al 9-18 con Zakchaiou, prima di subire una mini-reazione casalinga che porta al 12-18. Gaspari ferma il tempo ed i risultati lo premiano immediatamente. La verve bustocca si ferma e le monzesi si accaparrano il primo set senza difficoltà sul 15-25.

Equilibrio al 9 nel secondo periodo, ma il Vero Volley sale di intensità e con essa il muro di Danesi, che vale il 9-12. Busto a questo giro non ci sta e reagisce allo smacco. Mingardi schiaccia forte e porta dalla sua il risultato: 14-13 e time-out Gaspari. Impatto veloce di Van Hecke e nuovo pari al 14, poi le brianzole riescono a piazzare il break con la parallela di Mihajlovic: 18-20. Mingardi è la solita Leonessa. 2 suoi ace consecutivi azzerano e sorpassano: 21-20 e tempo Monza. Servizi vincenti che sono linfa vitale biancorossa. Il là è servito e Monza è incapace di reagire. Ancora Mingardi, in pipe, sigla il 25-21 che significa 1-1 nel computo set.

Il punto del pari porta l’inerzia dalla parte delle padrone di casa, capaci di imporsi per 6-3 in avvio di terzo periodo con Mingardi, il quale porta Gaspari a fermare il tempo. Danesi si ricorda di portare i gradi di capitano e lo sfodera in campo. Muro e colpo dell’8-8, ma la storia torna presto alle origini. Dopo un punto a punto durato molti scambi, la Unet trova il +3 col block-in di Gray, con induzione annessa di time-out monzese. Chi di muro ferisce, di muro perisce. Gennari imita la collega dell’altra fazione e si porta al solo punticino di distacco sul 19-18, ma da lì solo Busto. Bosetti segna, mentre Orro sbaglia in battuta: 25-21.

Si cavalca l’onda bustocca alla E-Work Arena. Mingardi stacca le brianzole sul 9-4 (time-out Monza), poi capitan Stevanovic prende in mano la situazione, piazzando due primi tempi susseguenti (13-6), poi allungato dal muro di Olivotto al centro: 15-8. Gaspari cambia in toto l’aspetto del suo sestetto e la situazione sembra dargli ragione. Le neoentrate Stysiak e Davyskiba riportano la luce in Brianza e ribaltano l’andamento della gara. Il tabellone dice 19-22 Vero Volley, ma la grinta bustocca non è scemata. Punto dopo punto si ritorna al pari con Mingardi, poi l’out di Stysiak significa 25-23 e 3-1 finale.

Il futuro – Il prossimo incontro per la Vero Volley Monza è in programma per domenica 10 ottobre, dove alle ore 17:00 la Reale Mutua Fenera Chieri scenderà in campo sul taraflex dell’Arena di Monza.

foto Della Corna

Roberto Della Corna

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=calciomercato
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Roberto Della Corna
Roberto Della Corna nasce a Vimercate il 9 febbraio 1993. Diplomato come perito aziendale corrispondente in lingue estere, diventa arbitro di calcio alla tenera età di 16 anni, età minima. Poi, non contento, diviene lo stesso anche per la pallavolo, mondo a lui sconosciuto fino ad allora. L'occasione lo fa innamorare di questo nuovo sport, che cerca di intraprendere aiutando in una squadra vicina al suo paese. Alle sue prime armi, coltiva la sua passione che è quella della scrittura giornalistica attraverso la testata Monza-News, per la quale collabora tutt'ora. Recentemente, ha anche collaborato per il giornale Sprint e Sport, seguendo il calcio giovanile. Ad oggi lavora come impiegato in un' importante multinazionale di trasporti, nota anche nel mondo pallavolistico.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO