Home Calcio Milan: inizia l’era Giampaolo

Milan: inizia l’era Giampaolo

Nonostante i rossoneri si fossero resi protagonisti di un buon campionato, alla fine la stagione si era conclusa con la mancata qualificazione in Champions League e con l’accesso all’Europa League. Europa League che, tuttavia, i rossoneri non giocheranno a causa dell’esclusione dalle coppe europee imposta dal TAS di Losanna in quanto, come raccontato al link https://www.ultimouomo.com/milan-europa-league-esclusione-cosa-pensare/, il Milan è stato ritenuto colpevole di aver violato i parametri imposti dal fair play finanziario nei trienni 2015/2017 e 2016/2018. Se, da un lato, questa decisione getta delle pesanti ombre sulle passate gestioni e sull’operato dalla vecchia dirigenza, dall’altro, con ogni probabilità, permetterà ai rossoneri di evitare ulteriori sanzioni in futuro.


Il Milan che verrà

La stagione 2018-2019 si era conclusa con l’addio di Gennaro Gattuso che, nonostante avesse fatto il possibile ed avesse sognato sino all’ultima giornata la qualificazione alla Champions League, era entrato in forte conflitto con diversi membri della dirigenza. La scelta su chi dovesse ricoprire il ruolo di allenatore nel prossimo campionato, come raccontato anche al link https://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/Milan/29-06-2019/milan-giampaolo-ripartira-tre-giocatori-intoccabili-340475781684.shtml, è quindi ricaduta su Marco Giampaolo che, dopo aver messo in mostra tutte le proprie qualità prima sulla panchina dell’Empoli e, poi, su quella della Sampdoria, sarà chiamato a dimostrare di essere in grado di fare la differenza anche in una big. Quello che verrà, sarà un Milan totalmente nuovo anche per quanto riguarda l’assetto dirigenziale. Giunta al termine l’esperienza di Leonardo, a cui va riconosciuto l’indubbio merito di aver portato al Milan due giocatori dal futuro roseo come Paquetá e Piątek, ha destato grande scalpore il ritorno in rossonero di Zvonimir Boban, prossimo Chief Football Officer del Milan. I rossoneri, pertanto, si presentano al nuovo campionato con rinnovate ambizioni anche se, dando un’occhiata alle quote sul sito https://www.betfair.it/sport/football, Juventus, Napoli ed Inter e restano le assolute favorite per la vittoria del prossimo scudetto.


Gli obiettivi di mercato

Dando per certo che Romagnoli, Paquetá e Piątek saranno al centro del progetto del nuovo Milan, l’attenzione degli addetti ai lavori e dei tifosi è rivolta ai prossimi obiettivi di mercato dei rossoneri. Ufficializzato l’acquisto del terzino sinistro francese Theo Hernández, in arrivo dal Real Madrid, la società sogna il colpo Luka Modrić che, da Pallone d’Oro in carica, potrebbe giungere a Milano grazie all’amicizia che lo lega al suo connazionale Boban. Si fanno sempre più insistenti, inoltre, le voci che vedono Dennis Praet vicinissimo al Diavolo. Il centrocampista belga classe 1994 è un pupillo di Giampaolo e nello scorso campionato si è attestato come una delle mezzali più interessanti di tutto il campionato. Sul fronte delle partenze, come raccontato anche al link https://www.sportmediaset.mediaset.it/mercato/juventus/juve-c-e-un-piano-per-donnarumma-con-la-regia-di-raiola_1283549-201902a.shtml, l’interessa della Juventus nei confronti di Gigio Donnarumma cresce di ora in ora. I bianconeri sognano il colpaccio e sembra proprio che il portierone della nazionale azzurra sia il principale indiziato per sostituire il partente Szczęsny.

Dopo anni di continue rivoluzioni, i tifosi milanisti sperano che questo possa essere l’anno giusto per dare finalmente continuità ad un progetto che sembra essere iniziato con i migliori presupposti. Il percorso di crescita è ancora lungo ma la strada intrapresa è quella giusta.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI

Il diario del calciomercato – Colpo d’esperienza per una lombarda, la punta Arrighini..

Tutte le notizie del calciomercato riguardanti il girone del Monza e non solo...     Diventa f​​​​​​an su Facebook di Monza-News o seguici su Twitter per...

Serie C, il Bari ‘snobba’ il Monza: ‘E’ più forte…’

Il club manager dei biancorossi Matteo Scala, intervistato da TuttoSport, ha parlato anche del Monza: "Noi vogliamo andare in serie B, ma sappiamo le...

Questo non è il Monza che conosciamo, ma non tutti i mali vengono per nuocere…

Bisogna ammetterlo: il Monza visto ieri a Zingonia, non è quella bella squadra che abbiamo ammirato nelle altre uscite pre campionato.Ho avuto...

Esclusiva MN – Ag. D’Errico: “Informazioni da un club di C ma nulla di concreto, resta incedibile”

Nel corso della mattina, in seguito alla diffusione di una voce di un interessamento da parte della Triestina per il capitano del...

Diretta live Pro Patria – Monza (dom. 25/8, h. 17:30): Javorcic valuta Le Noci e parla con Monza-News

Sono ripresi martedì gli allenamenti della Pro Patria. Per il debutto con il Monza (diretta live su Monza-News dalle 17.39) mister Javorcic valuta...