venerdì, Settembre 30, 2022
HomeAC Monza? Diretta Live Palladino-Day: 'Orgoglioso di rappresentare la prima squadra, cercherò di...

? Diretta Live Palladino-Day: ‘Orgoglioso di rappresentare la prima squadra, cercherò di dare il mio meglio. Gasperini un maestro’. Galliani: ‘Raffaele è l’allenatore del futuro..’. (FOTO)

- Advertisement -

Monza-News seguirà live tutti i passaggi della presentazione del nuovo tecnico Raffaele Palladino, che comincerà alle ore 14 dalla pancia dell’U-Power Stadium, presso la sala conferenze:

14:45 – Palladino: “La cena col presidente è stata una piacevole serata, abbiamo parlato di calcio, dei singoli giocatori. Mi ha spronato a fare il massimo. Mi sono sentito quasi a casa se posso permettermi, come del resto mi sento a Monza”.

14:43 – Galliani: “Quando penso di avere la persona giusta, la porto ad Arcore a cena da Berlusconi. E’ il caso di Palladino che ha cenato con me e con il presidente lunedì sera, e poi è diventato l’allenatore del Monza”.

14:29 – Galliani: “Credo che la tecnologia vada usata, il Var sta riducendo gli errori. Il Monza non dice nulla sugli arbitri, non ci uniamo al coro delle proteste. Monza – Juventus non inciderà minimamente sugli episodi di domenica scorsa. Con Allegri sono rimasto in bei rapporti, gli dicevo che aveva il physique du rôle per stare alla guida del Milan e lo ha fatto bene. Il ricordo di quel Cagliari sconfitto nelle prime cinque giornate è lontano dalla nostra situazione. Abbiamo un organico di prim’ordine, in grado di tenere la categoria”.

Video Canale YouTube EsteNews

14:27 –  Palladino: “Mi sto concentrando sul discorso tattico, cercando di inculcare la mia idea di calcio, anche se il tempo è poco. Sicuramente non deve mancare l’aspetto emotivo, ora si è un po’ giù di morale, ma ho trovato dei ragazzi che vogliono fare bene e mettersi in in gioco. Nel calcio che voglio io non deve mancare entusiasmo, devo trasmettere allegria e c’è bisogno di un cuore grande. Affrontare la Juve fa piacere, fa parte del passato di calciatore. Sono concentrato sulla squadra e i singoli. Tanti ragazzi umanamente li conosco, un po’ tutti, e questo è un buon passo. Ovviamente con Pessina abbiamo condiviso la camera in ritiro da calciatore, il bene è la squadra e bisogna metterla davanti all’amicizia. C’è la predisposizione al sacrificio nel gruppo. La società mi ha chiesto di fare il mio meglio e inculcare le mie idee. Di fare andare la squadra più forte, niente obiettivi specifici. E’ una dimostrazione di fiducia che la società mi sta dando. Darò il massimo ogni giorno”.

14:26 – Palladino: “Vorrei vedere lo stadio pieno con la Juventus per dare una mano alla squadra”.

14:25 – Galliani: “Al Milan avevamo portato un allenatore che non era stato giocatore e che non era mai stato un tecnico di A. Questa scelta la paragonerei a quella di Sacchi, non so se sia più coraggiosa quest’ultima.”

14:17 – Galliani: “Da ieri il nuovo preparatore dei portieri del Monza è Alfredo Magni, che è stato cinque anni al Milan e ha lavorato con Gigio Donnarumma. Lo stimo molto”.

14:15 – Palladino: “Cragno sta bene, sto valutando tutti. Ho voluto vederli tutti, siamo tanti. Ho trovato un grande gruppo e tanto entusiasmo. Ci tengo a ringraziare mister Stroppa per l’ottimo lavoro, ieri mattina mi ha chiamato ieri per l’in bocca al lupo. Per me Gasperini è stato un maestro, da calciatore con lui sono andato in Nazionale. Mi ha insegnato calcio, ho avuto anche Ranieri, Lippi e Donadoni. Il bagaglio che mi porto dietro è merito loro, in linea di massima i concetti su cui mi ispiro principalmente sono quelli di Gasperini, sia sul modulo che sul credo tattico”.

14:12 – Galliani: “Abbiamo pensato a lungo, con il presidente Berlusconi, sulla scelta, abbiamo sentito anche altre persone. Poi abbiamo deciso. Noi siamo convinti che Palladino possa fare bene, ha le stimmate per fare bene e diventare un grande allenatore, crediamo che con lui si possa conservare questa categoria che abbiamo seguito da 50 anni. Pensare a Monza-Juventus mi fa emozionare. Abbiamo ottenuto dei risultati sportivi straordinari e dobbiamo farlo anche quest’anno”.

14:11 – Galliani: “Ci aspettiamo un Monza che giochi meglio. Io capisco che le squadre di Berlusconi facciano più notizia, ma tutte neopromosse hanno cambiato molto, la Cremonese sui 20, il Lecce 15, noi 16. Dobbiamo fare qualunque sforzo per raggiungere l’agognata salvezza in questa categoria, importante non si arrivi dal 18esimo in giù. Il calcio è fatto di emotività, dopo sei partite abbiamo ritenuto che si dovesse avvicendare la guida tecnica.

14:10 – Raffaele Palladino: “Sono molto orgoglioso di essere qui a rappresentare la Prima Squadra, ho grande voglia di fare bene”.

14:05 – Galliani: “Prima di presentare Palladino voglio ringraziare Stroppa che ci ha portato, tre mesi fa, per la prima volta in Serie A dopo 110 anni. Ieri Stroppa mi ha fatto una domanda legittima: ‘Perchè mi esonerate?”. Gli ho risposto che il calcio è questo, il Monza è ultimo in classifica e abbiamo deciso di cambiare, inutile fare discorsi etici. Siamo la seconda società di Serie A che lo fa in questa stagione. Raffaele Palladino è l’allenatore del futuro, non è un traghettore”.

14:02 – L’Amministratore Delegato del Monza Adriano Galliani e Raffaele Palladino in Sala Stampa, immortalati con la maglia biancorossa.

13:50 – Tutto pronto per la presentazione ufficiale del neo tecnico del Monza Raffaele Palladino. 

 

ACQUISTA IL LIBRO SULLA STORIA DEL MONZA A PREZZO SCONTATO: CLICCA QUI

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE: CLICCA QUI

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Sandro Coppola
Sandro Coppola
Sandro Coppola. Collaboro dal maggio 2014 per la testata Monza-News.it, arrivando a produrre più di 5000 articoli nel complesso. Sono attivo inoltre, a partire da fine 2018, per Football Wikiscout, una pagina calcistica presente su Facebook, Twitter ed Instagram di analisi, statistiche ed approfondimenti sul mondo del calcio. Alcuni dei miei pezzi vengono poi utilizzati dal sito Football Scouting.it. Dal 2012 mi diletto inoltre come dirigente o collaboratore esterno per società calcistiche dilettantistiche del lecchese e monzese. Seguo il Monza da 25 anni ma amo il mondo pallonaro in generale dall'infanzia e sono affascinato dalla cultura calcistica olandese. Appassionato anche di tennis, hockey roller e volley, sci alpino, non disdegnando il basket europeo e Nba.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO