mercoledì, Febbraio 24, 2021
Home AC Monza Ex Monza: Mosti e Barzotti finalmente protagonisti, Gliozzi non si fa rimpiangere

Ex Monza: Mosti e Barzotti finalmente protagonisti, Gliozzi non si fa rimpiangere

La copertina dell’ultimo turno di campionato, tra i nostri ex scesi in campo, la merita Nicola Mosti che finalmente è riuscito a mettersi in evidenza anche con la casacca della Juventus U23. Tra gli altri merita di essere citato l’esordio da sogno di Ernesto Torregrossa che, alla sua prima in maglia blucerchiata, ha impiegato solo 17 minuti per trovare il gol grazie ad un imperioso stacco di testa che ha regalato i tre punti alla Sampdoria. L’attaccante si è distinto, oltre che per la rete, per l’assist servito in maniera perfetta a Keita che però ha sprecato l’occasione per triplicare. Sempre in Serie A straordinario successo del Crotone, guidato in panchina dall’ex biancorosso Giovanni Stroppa, che ha rifilato un rotondo 4-1 al Benevento. Tra i sanniti giornata da incubo per Alessandro Tuia che è colato a picco insieme al compagno di reparto Kamil Glik.

Udinese ed Atalanta si sono affrontate nel recupero della decima giornata, partita che si è conclusa con un pareggio. Tra le file del club orobico Matteo Pessina, soprattutto nella prima frazione di gioco, ha sofferto la fisicità dei friulani commettendo qualche errore in fase di costruzione del gioco. Restando al club bergamasco, da segnalare che la Primavera guidata da Massimo Brambilla ha conquistato l’ennesimo trofeo aggiudicandosi per il secondo anno di fila il la Supercoppa Primavera superando 3-1 la Fiorentina.

Passiamo alla Serie B ed iniziamo proprio della partita giocata al Brianteo dove ha fatto il suo ritorno Ettore Gliozzi. Il nostro ex attaccante, che in questa stagione milita nel Cosenza, è stato schierato da titolare ma fortunatamente non si è fatto troppo rimpiangere venendo sostituito al termine della prima frazione di gioco.

Seconda vittoria consecutiva per il Cittadella che ha superato, non senza difficoltà, l’Ascoli. Tre le fila della squadra veneta prova opaca per Alessio Vita, apparso troppo fumoso, mentre tra i bianconeri Mirko Eramo ha messo in campo la sua fisicità risultando però poco pericoloso in avanti. Nel finale di partita ha fatto il suo ingresso in campo anche Cosimo Chiricò che, nonostante i pochi minuti giocati, è riuscito a mettersi in evidenza grazie ad un calcio di punizione mal respinto dal portiere che avrebbe potuto portare al pari dell’Ascoli. 

Chi potrebbe far ritorno tra i cadetti è il nostro ex attaccante Gianmarco Zigoni, al centro di un possibile scambio tra Novara e Reggina, trattativa che prevederebbe la cessione ai calabresi del bomber in cambio del giovane centrocampista Andrea Marcucci.

In Serie C Juventus U23 e Piacenza hanno pareggiato per 1-1 al termine di una gara divertente. Nella prima frazione di gioco i bianconeri sono andati vicino alla rete prima con Nicola Mosti e poi con Andrea Brighenti che, da ottima posizione, ha sparato alto. Nella ripresa, dopo essere passarti in svantaggio, ci ha pensato proprio Mosti a riequilibrare il risultato sfruttando ottimamente un assist di Brighenti. Prima rete stagionale per l’ex biancorosso che, proprio nella sua centesima gara in Serie C, ha sfoderato un’ottima prestazione coronata dal suo dodicesimo gol in carriera.

Si è conclusa con un pareggio per 1-1 anche la partita giocata al “Porta Elisa” fra Lucchese e Renate. Un mezzo passo falso per la squadra lombarda che era reduce da 9 vittorie e due pareggi nelle ultime 11 partite. Tra le pantere Marco Anghileri, schierato esterno a destra, è stato tra i migliori in campo e, non a caso, il vantaggio è arrivato grazie ad una sua discesa sulla fascia. Il suo apporto è stato fondamentale anche in fase difensiva con perfette diagonali che spesso hanno disinnescato le iniziative avversarie.

Nel girone B. dopo tre partite, il Sudtirol è tornato al successo superando la Vis Pesaro al “Druso”. Tra gli ospiti ottima prova per Manuel De Paola apparso molto reattivo e volitivo dando il suo contributo nelle due fasi: appoggiando la manovra offensiva e ripiegando con grande dinamismo nella propria metà campo.

Fondamentale successo, anche se con qualche affanno di troppo, per il Perugia che ha battuto di misura un mai domo Feralpisalò. La partita sembrava essersi messa bene per i Leoni del Garda che, a sorpresa, sono passati in vantaggio grazie ad una conclusione dalla distanza di Tommaso Ceccarelli col portiere impreparato. La Feralpi però, dopo aver trovato il vantaggio, ha perso Luca Guidetti dopo un duro contrasto in mezzo al campo e poi sono stati raggiunti ed in seguito superati dai padroni di casa. Nella ripresa il Perugia si è portato sul 3-1 grazie ad un rigore trasformato impeccabilmente dal nostro ex centrocampista Salvatore Burrai.

Passiamo alla Serie D dove il Chieri ha conquistato la quinta vittoria stagionale superando 2-1 il Borgosesia, un successo che proietta la squadra a ridosso della zona playoff. La rete che ha sbloccato la partita è stata realizzata da Riccardo Ravasi che, con un colpo di testa, ha mandato la palla sulla traversa e poi è terminata tra le braccia del portiere quando però, secondo il guardalinee, aveva già superato la riga di porta.

Gol e spettacolo nel derby tra Caronnese e Legnano con i rossoblù che hanno superato i lilla 5-3. Nelle fila del Legnano prestazione agrodolce per Giorgio Gianola che, sbagliando un disimpegno, ha regalato alla Caronnese la quarta rete ma poi si è rifatto accorciando le distanze, approfittando in una corta respinta del portiere.

Nel Girone B continua la striscia positiva del Desenzano Calvina che ha mandato al tappeto anche il Caravaggio per 0-3 abbandonando definitivamente i bassifondi della classifica. La partita si è sbloccata durante la prima frazione di gioco grazie alla prima rete stagionale del nostro ex difensore Marco Ruffini.

Passiamo ora al NibionnOggiono che ha interrotto la sua striscia di vittorie consecutive venendo fermato dal Fanfulla sul 2-2. I brianzoli sembravano aver messo la partita in ghiaccio quando Matteo Barzotti ha incornato in rete un cross dalla fascia portando il risultato sul 2-0, poi però nella ripresa c’è stata la rimonta della squadra lodigiana. Barzotti è stato protagonista anche nella partita disputata martedì quando, trasformando con freddezza un calcio di rigore, ha deciso il recupero della settima giornata contro il Breno.

La Casatese, che era a secco di vittorie da tre gare, ha riassaporato il gusto dei tre punti superando in trasferta la Vis Nova Giussano per 4-2. Tra i protagonisti di questa vittoria c’è sicuramente Roberto Candido, autore di una doppietta dal dischetto, che si sta dimostrando sempre più il trascinatore della formazione biancorossa.

Concludiamo dando uno sguardo oltre confine segnalando la promozione nel Campeonato Brasileiro Série B per il Londrina, squadra guidata in panchina dal nostro ex centrocampista Alemão Cidimar (4 presenze nel 2002) al suo primo successo da allenatore. Restando ai calciatori brasiliani segnaliamo che Adriano Da Matta (8 presenze a Monza nel 2011/12) ha da poco firmato un contratto col Bahla Club, andando così a giocare nella Oman Professional League ovvero il massimo campionato del Paese della Penisola araba.

Come sappiamo Armando Anastasio ha fatto ritorno a Monza dopo una parentesi non proprio fortunata in Croazia. Durante questi mesi il nostro terzino sinistro ha collezionato solamente una presenza in campionato, restando in campo solamente per 45 minuti. L’unica soddisfazione è stata il suo esordio in Europa League dove ha raccolto tre presenze realizzando però anche una sfortunata autorete proprio contro il Napoli.

BALOTELLI, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=balotelli
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO