giovedì, Febbraio 25, 2021
Home AC Monza Ex Monza - Iocolano e Rauti trascinatori, Mosti e Brighenti fantasmi

Ex Monza – Iocolano e Rauti trascinatori, Mosti e Brighenti fantasmi

Nell’ultimo turno di campionato la parte del leone l’hanno fatta i nostri ex attaccanti anche se non sono mancate le delusioni, anche illustri.

Cominciamo la nostra rassegna delle prestazioni dei nostri ex giocatori con la Serie A, in cui l’Atalanta ha schiantato il Benevento per 4-1. Nonostante il netto successo, partita sottotono per Matteo Pessina che, a differenza delle sue sue ultime prove, è stato autore di una gara con più ombre che luci.

Passiamo alla Serie B che osservava un turno di stop ma si è recuperata comunque la sfida tra Reggiana e Cittadella, rimandata in precedenza per i tanti casi di Covid in casa emiliana. Nella Reggiana male Igor Radrezza, giocatore che avrebbe dovuto dare qualità alla manovra, ha invece deluso non riuscendo praticamente mai ad arrivare al tiro. Nelle fila del Cittadella ottima la prova di Alessio Vita che ha svariato su tutto il fronte offensivo e messosi in mostra sia a livello di conclusioni, colpendo anche un palo, sia per i palloni serviti ai compagni.

Trasferendoci in Serie C da segnalare il pareggio 2-2 tra Lecco e Lucchese, che sa molto di sconfitta per i blucelesti portatisi avanti 2-0. La seconda rete, che sembrava aver messo al sicuro il Lecco, porta la firma di Simone Iocolano con un gran tiro dal limite. Il fantasista lecchese, che ha realizzato 4 gol e confezionato 2 assist durante le nove partite disputate in stagione, è tra i più desiderati della terza serie e su di lui sembra esserci l’interesse del Catanzaro, come riportato da Tmw.com.

Tra le altre partite del girone A importante vittoria dell’Albinoleffe di mister Zaffaroni che ha espugnato il campo del Pontedera per 2-1. Tra i bergamaschi ottima prestazione di Giacomo Tomaselli che, con la sua velocità e le sue doti nell’uno-contro-uno, ha messo in difficoltà gli avversari ed ha propiziato anche la prima rete grazie ad una bella serpentina.

Vittoria in trasferta per la Juventus U23 che ha conquistato tre punti importantissimi in chiave playoff contro la Carrarese. Tra i bianconeri quarta presenza da titolare per Nicola Mosti che, schierato alle spalle di Andrea Brighenti, è stato poco coinvolto nella manovra fallendo l’unica buona palla arrivatagli calciando altissimo. Sottotono anche il nostro ex centravanti che, poco servito, si è spento col passare del tempo. Bene invece Michele Troiano, inseritosi con costanza in area avversaria nella prima fase del match e servendo anche l’assist illuminante per il gol della vittoria.

Novara e Olbia proseguono appaiate il loro cammino nel girone A chiudendo con un pareggio la partita disputata al “Silvio Piola”. Tra i padroni di casa Gianmarco Zigoni ritrovava una maglia da titolare dopo la panchina di Pistoia ma, ancora una volta, non è riuscito ad incidere fallendo il colpo del possibile 2-0. Prosegue quindi questa stagione nata sotto una cattiva stella per l’ex attaccante biancorosso, autore di sole di due reti in diciotto presenze.

Nel girone C il Potenza ha superato la Paganese col minimo scarto, decisiva una rete di Manuel Ricci che ha permesso alla sua squadra di abbandonare le zone calde della classifica. Il gol decisivo è arrivato su uno svarione della difesa avversaria che ha permesso al nostro ex di siglare la marcatura valsa i tre punti e la seconda vittoria consecutiva per i lucani.

Vittoria per 1-0 anche per Palermo che ha superato la Cavese grazie ad una prodezza di Nicola Rauti, regalando la prima gioia del 2021 al Palermo. Il nostro ex, entrato in campo a metà della ripresa, ha deciso l’incontro in pieno recupero con uno stacco imperioso che ha regalato un successo di vitale importanza per i siciliani di Boscaglia.

Chi invece è entrato dalla panchina ma ha fallito clamorosamente è stato Francesco Giorno (Monopoli). Il centrocampista ha avuto il tempo di calciare un rigore, fallendolo poi clamorosamente e col pallone spedito in curva. L’avventura del nostro ex nel Monopoli probabilmente si conclude con questo errore, dovrebbe trasferirsi a giorni all’Alessandria.

Passiamo alla Serie D dove l’Arconatese ha umiliato la Caronnese con una manita. Il gol del provvisorio 2-0 porta la firma di Luca Santonocito, ex della partita, che così ha festeggiato nel migliore dei modi il suo debutto con la nuova casacca. Nel girone B il Brusaporto ha riscattato rapidamente la sconfitta subita contro la Vis Nova, superando con un netto 4-0 il Caravaggio nell’ennesimo derby bergamasco del girone. La gara è stata sbloccata da Daniele Grandi, al suo esordio in gialloblu, che ha realizzato la classica rete dell’ex grazie ad un calcio di rigore.

Nel Girone D un bel Fiorenzuola si è ripreso dopo il passo falso contro di Rimini, calando un poker alla Correggese. I rossoneri sono scesi in campo con Nicholas Battaiola in porta e Riccardo Stronati in attacco, entrato nel tabellino dei marcatori realizzando l’ultima rete dell’incontro.

BALOTELLI, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=balotelli
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO